Search
  • Redazione

A pink flamingo was born in the gardens of Palazzo d'Orleans in Palermo

A flamingo chick was born in the gardens of Palazzo Orleans, headquarter of the government of the Sicilian Region, in Palermo. An event that, in captivity, is defined extraordinary for this species of waders.


During the control tour, the staff in charge of the animals present inside the Park's facilities were able to witness the birth of the first pink flamingo chick (phoenicopterus roseus).


The flamingos have been present in the Park for some years and are part of a small nucleus composed of about ten specimens belonging to the "Lauricella Ornithological Collection".


Antonio Console, who has been in charge of the zoological garden of the Region for some years, recalls that «this new reproduction is in addition to those that have recently occurred for other species considered threatened or endangered, such as the Egyptian vulture». All these births, with the scientific support of the Applied Zoology Laboratory of the University of Palermo, are among the aims and conservation programs carried out by the Park.


The pink flamingo, although present in some wetlands of Sicily, in the wild has started to reproduce on the island since 2015 and only at the Saline di Priolo Nature Reserve, where there is an estimated population of several hundred couples.



(ITA) Un fenicottero rosa è nato nei giardini di Palazzo d'Orleans a Palermo


Un pulcino di fenicottero è nato nei giardini di Palazzo Orleans, sede del governo della Regione Siciliana, a Palermo. Durante il giro di controllo, il personale addetto alla cura degli animali presenti all'interno delle strutture del Parco, ha potuto assistere alla nascita del primo pulcino di fenicottero rosa (phoenicopterus roseus). Un evento che, in stato di cattività, viene definito straordinario per questa specie di trampoliere.


I fenicotteri sono presenti da alcuni anni all'interno del Parco e fanno parte di un piccolo nucleo composto da una decina di esemplari appartenenti alla "Collezione ornitologica Lauricella".


Antonio Console, da alcuni anni responsabile del giardino zoologico della Regione, ricorda che «questa nuova riproduzione si aggiunge a quelle avvenute negli ultimi tempi per altre specie considerate minacciate o in via di estinzione, come il capovaccaio». Tutte queste nascite, con il supporto scientifico del laboratorio di Zoologia applicata dell'Università degli studi di Palermo, rientrano tra le finalità e i programmi di conservazione portati avanti dal Parco.


Il fenicottero rosa, anche se presente in alcune aree umide della Sicilia, allo stato selvatico ha cominciato a riprodursi sull'Isola dal 2015 e solamente presso la Riserva naturale Saline di Priolo, dove è presente una popolazione stimata in alcune centinaia di coppie.

Subscribe to Our Newsletter

SicilianNews

Write to info@siciliannews.com

 

ABOUT

CONTACT

ADVERTISE

  • White Facebook Icon
  • Bianco Twitter Icon
  • Bianco YouTube Icona

© 2020 by U.media Srl. - website created with Wix.com