Search
  • Redazione

Alitalia expensive tickets, Marano (M5S): immediately a table with airlines at the Ministry


Jose Marano (M5S)

«It is inconceivable to have to pay over 600 euros for an Alitalia Catania-Rome round trip. Even more inconceivable is the fact that to apply these fares, in a condition of substantial monopoly, is a company like Alitalia which over the years has received millions of euros from the State and which should be our national airline. Alitalia, on the other hand, turns out to be an exaggerated ferryboat which bleeds the Sicilians who need to travel both for work and to return home». On the exorbitant prices of the air tickets to and from Sicily practiced by Alitalia also the regional deputy of the Five Stars Movement, Jose Marano, has intervened, asking for an immediate intervention of the Region and the Ministry of Transport.


«It is not enough just a press release from governor Musumeci to stigmatise Alitalia's actions, but it is necessary to ask for a table with the presence of low cost companies to reopen the market and avoid dominant positions. In this sense - it continues Marano - also the ministry of Transport must put in field one assiduous activity of vigilance on the phenomenon of the expensive prices. We cannot treat the Sicilians as citizens of series B considering that the high speed stops in Reggio Calabria and we cannot live neither of concessions neither of promises. We need immediate answers for the mobility of Sicilian citizens».



(ITA) Caro-prezzi Alitalia, Marano (M5S): subito un tavolo con compagnie aeree al Ministero


«E' inconcepibile dover pagare oltre 600 euro per un volo Alitalia Catania - Roma andata e ritorno. Ancora più inconcepibile è il fatto che ad applicare queste tariffe, in condizione di sostanziale monopolio, sia una società come Alitalia che negli anni ha ricevuto milioni di euro dallo Stato e che dovrebbe essere la nostra compagnia di bandiera. Invece Alitalia si rivela alla stregua di un traghettatore esoso che dissangua i siciliani che hanno la necessità di spostarsi sia per motivi di lavoro, sia per rientrare in sede». Sui prezzi esorbitanti dei biglietti aerei da e per la Sicilia praticati da Alitalia è intervenuta anche la deputata regionale del Movimento Cinque Stelle, Jose Marano, chiedendo un intervento immediato della Regione e del ministero dei Trasporti.


"Non basta soltanto un comunicato di Musumeci per stigmatizzare l'operato di Alitalia ma serve chiedere un tavolo con la presenza anche delle imprese low cost per riaprire il mercato ed evitare posizioni dominanti. In questo senso - prosegue Marano - anche il ministero dei Trasporti deve mettere in campo una assidua attività di vigilanza sul fenomeno del caro prezzi. Non si possono trattare i siciliani come cittadini di serie B visto che l'alta velocità si ferma  a Reggio Calabria e non possiamo vivere né di contentini né di concessioni né di promesse. Servono subito risposte per la mobilità dei cittadini siciliani».