Search
  • Redazione

Alitalia, Musumeci: «Conte does something or we'll make sensational protests»

After the "war" unleashed against Anas, dark clouds thicken on the relationship between the Sicilian Region and Alitalia.


Alitalia's airplanes

«I learn from the president of Airgest, the company which manages Trapani-Birgi airport, that Alitalia, the national airline, suddenly made it known that it does not intend to operate routes to Rome and Milan from Trapani. Not even in summer. This is yet another slap in the face that is added to the mostly inaccessible fares and the still reduced flights in all the Sicilian airports, which are making it impossible to reach the island and leave». This the President of the Sicilian Region, Nello Musumeci, said.


«This is - the President of the Region adds t - an attitude that, in the midst of the most serious economic crisis in our community, takes on the profiles of serious irresponsibility that we hold the management and the national government to account». For the Governor «air transport has gone out of control and the cry of alarm of low-cost companies is dramatic. All this is weakening our recovery and making life difficult for the Sicilians. Now - Musumeci concludes - I expect a position from President Conte towards Alitalia, which is waiting for help from the central government beyond any legitimate measure. If not, but I know the sensitivity of the premier, Sicily will give rise to resounding protests».



(ITA) Alitalia, Musumeci: «Intervenga Conte o faremo proteste clamorose»


Dopo la "guerra" scatenata contro Anas, di addensano nubi scure sul rapporto tra la Regione Siciliana e Alitalia. «Apprendo dal presidente di Airgest che Alitalia, la compagnia di bandiera, improvvisamente ha fatto sapere che non intende operare rotte con Roma e Milano da Trapani. Neppure in estate. E' l'ennesimo schiaffo che si aggiunge a tariffe perlopiù inaccessibili e ai voli ancora ridotti in tutti gli scali siciliani, che stanno rendendo impossibile raggiungere l'Isola e partire». Parole del presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci.


«Si tratta - aggiunge il presidente della Regione - di un atteggiamento che, nel pieno della più grave crisi economica del nostra comunità, assume i profili di seria irresponsabilità di cui chiediamo conto innanzitutto al management ed al governo nazionale». Per il Governatore «i trasporti aerei sono andati fuori controllo e il grido d'allarme delle compagnie low-cost è drammatico. Tutto questo sta indebolendo la nostra ripresa e rendendo difficile la vita dei siciliani. Adesso - conclude Musumeci - mi aspetto una presa di posizione del presidente Conte nei confronti di Alitalia, che dal governo centrale sta attendendo aiuto oltre ogni legittima misura. In caso contrario, ma conosco la sensibilità del premier, la Sicilia darà vita a proteste clamorose».




Subscribe to Our Newsletter

SicilianNews

Write to info@siciliannews.com

 

ABOUT

CONTACT

ADVERTISE

  • White Facebook Icon
  • Bianco Twitter Icon
  • Bianco YouTube Icona

© 2020 by U.media Srl. - website created with Wix.com