Search
  • Redazione

Caronia, Dj dead, the search to find the little Gioele goes on

They are looking for finding little Gioele, the 4-year-old boy who disappeared with his mother Viviana Parisi on August 3. Viviana was found dead yesterday afternoon in a wood 500 metres from the motorway, near Caronia, in the province of Messina, but there is no trace of the little boy.



The search continued into the night by the fire brigade, and continues today with the help of the police. The investigators, examining the recordings of the surveillance cameras and listening to witnesses, are trying to ascertain what the woman did in the twenty minutes between her exit from the motorway at the Sant'Agata di Militello exit and her return to the motorway, where she then had an accident with the car from which she got off walking with the baby in her arms along the motorway and making her tracks disappear.


The most dramatic hypothesis, made by the investigators, is that the woman may have killed her son by burying him in the area before committing suicide. Dozens of people with dog units are scouring the countryside. «To date - firefighters explain - we have searched more than 500 hectares with the help of dogs and drones. It's complicated because these are woods and inaccessible places where it's difficult to move around».


This morning Daniele Mondello, Viviana's husband, went to the area where his wife's body was found, where the police continue to search for little Gioele.



(ITA) Caronia, Dj morta, proseguono le ricerche per trovare il piccolo Gioele


Si cerca il piccolo Gioele, il bambino di 4 anni scomparso con la madre Viviana Parisi il 3 agosto. Viviana è stata trovata morta ieri pomeriggio in un bosco a 500 metri dall'autostrada, vicino Caronia, in provincia di Messina, ma del piccolo non c'è traccia.


Le ricerche sono continuate nella notte da parte dei vigili del fuoco, e proseguono oggi con l'aiuto delle forze dell'ordine. Gli investigatori, esaminando le registrazioni delle videocamere di sorveglianza e ascoltando testimoni, stanno cercando di appurare cosa abbia fatto la donna nei venti minuti trascorsi tra la sua uscita dall'autostrada al casello di Sant'Agata di Militello e il suo rientro in autostrada, dove poi ha avuto un incidente con l'auto da cui è scesa camminando col bimbo in braccio lungo l'autostrada e facendo perdere le sue tracce.


L'ipotesi più drammatica, fatta dagli inquirenti, è che la donna potrebbe avere ucciso il figlio seppellendolo nella zona prima di suicidarsi. Decine di persone con unità cinofile stanno perlustrando le campagne. "Fino ad oggi - spiegano i vigili del fuoco abbiamo perlustrato più di 500 ettari con l'ausilio dei cani e dei droni. È complicato perché si tratta di boschi e luoghi impervi dove è difficile spostarsi".


Stamattina Daniele Mondello, il marito di Viviana, è andato stamane nella zona del ritrovamento del cadavere della moglie, dove le forze dell'ordine continuano a cercare il piccolo Gioele.