Search
  • Gianluca Reale

Catania, awarded the works to complete the metro from city center to the airport

A new step forward, after the recent steps backwards (stop at the excavation site on the Palestro-Stesicoro section) for the Catania metro. In fact, the works for the entire Stesicoro-Aeroporto section have been awarded.



This was announced by the Regional Councillor for Infrastructures Marco Falcone. Yesterday, in fact, the commission opened the envelopes received in vase at the tendering table launched by Ferrovia CircumEtnena in November 2019. The company awarded the contract is the ATI Consorzio stabile "Medil" from Benevento, a consortium with with many companies in also from East Sicily.


The contract foresees both the executive design and the realization of the work, practically "turnkey": the excavation of the tunnel from Palestro to the airport, the realization of the stations, the material to make the whole section working. Total amount based on the auction 384 million euro. The winning company will have 120 days to finalize the executive project and 1460 days from the delivery of the works to carry it out. Unless there are any hiccups, of course, like those that have been able to stop the excavation of the tunnel halfway between Piazza Palestro and Piazza Stesicoro due to the collapse of a building above the excavation area.


Marco Falcone

«With the awarding of the subway works from Piazza Stesicoro to the airport of Catania - Councillor Falcone says - we lay the foundations to write another historical page for infrastructure in Catania. The objective of 2025 to finally have intermodality in transport between Fontanarossa and the Etnean capital becomes more and more realistic. We remain committed to a strategic work that has been awaited for decades - continues Falcone - financed with almost 400 million euros by the Musumeci government through the virtuous acquisition of resources from the community. With the "Fontanarossa" railway station, to be opened in 2021, and the arrival of the metro at the airport, within a few years it will really be possible to reach the Etna airport without using a private car. For the economy, traffic and daily habits of the people of Catania and beyond - Falcone - it will be a turning point of international scope». 


In the meantime, the councillor will carry out an inspection, on Monday 20 July, at the construction site of the metro for the Nesima-Monte Po section. The one on which work is proceeding and which could be opened in the first months of next year.



(ITA) Catania, aggiudicati i lavori per completare la metropolitana fino all'aeroporto


Un nuovo passo avanti, dopo i recenti passi indietro (stop al cantiere di scavo nella tratta Palestro-Stesicoro) per la metropolitana di Catania. Sono infatti stati aggiudicati i lavori per realizzare tutta la tratta Stesicoro-Aeroporto.


Ad annunciarlo è l'assessore regionale alle Infrastrutture marco Falcone. ieri, infatti, la commissione ha aperto le buste pervenute in vase alla ara d' appalto indetta da Ferrovia Circumetnea a novembre 2019. La ditta aggiudicataria è la all'Ati Consorzio stabile "Medil" con sede a Benevento, con diverse aziende della Sicilia orientale tra gli associati.


L'appalto prevede sia la progettazione esecutiva sia la realizzazione dell'opera, praticamente "chiavi in mano": lo scavo del tunnel da Palestro all'aeroporto, la realizzazione delle stazioni, il materiale per rendere funzionante tutta la tratta. Importo complessivo a base d'asta 384 milioni di euro. La ditta vincitrice avrà 120 giorni di tempo per mettere a punto il progetto esecutivo e 1460 giorni dalla consegna dei lavori per realizzare il tutto. A meno di intoppi, naturalmente come quelli che hanno atto fermare lo scavo del tunnel a metà percorso tra piazza Palestro e piazza Stesicoro a causa del crollo di una palazzina sovrastante all'area di scavo.


«Con l'aggiudicazione dei lavori della metropolitana da piazza Stesicoro fino all'aeroporto di Catania - afferma l'assessore Falcone - poniamo le basi per scrivere un'altra pagina storica per le infrastrutture a Catania. L'obiettivo del 2025 per avere finalmente l'intermodalità nei trasporti fra Fontanarossa e il capoluogo etneo diventa sempre più realistico. Manteniamo l'impegno su un'opera strategica e attesa da decenni - prosegue Falcone - finanziata con quasi 400 milioni di euro dal Governo Musumeci attraverso la virtuosa acquisizione di risorse di provenienza comunitaria. Con la stazione ferroviaria "Fontanarossa", da aprire nel 2021, e l'arrivo della metropolitana all'aeroporto, entro pochi anni sarà davvero possibile raggiungere lo scalo etneo senza fare ricorso all'auto privata. Per l'economia, il traffico e le abitudini quotidiane dei catanesi e non solo - conclude Falcone - sarà una svolta di respiro internazionale»

Intanto, l'assessore effettuerà un sopralluogo, lunedì 20 luglio, al cantiere della metro per la tratta Nesima-Monte Po. Quella su cui si sta procedendo con i lavori e che potrebbe essere aperta nei primi mesi dell'anno prossimo.