Search
  • Redazione

Catania city of art, yes to shops open on Sundays and holidays

In Catania the shops can also be open on Sundays and public holidays. This was decided by the mayor Salvo Pogliese who, together with the Councillor for Productive Activities Ludovico Balsamo, signed an order authorizing the reopening to the public of shops of all kinds, with the exception of supermarkets and outlets. For the latter the obligation to close on Sundays continues to apply.



The measure, in fact, was possible after the Sicilian Region has recognized Catania as a municipality with a tourist vocation and a city of art. The order of the President of the Region, in fact, allowed the opening on Sundays to shops in municipalities with a tourist vocation.


«Even this important help for small traders and consumers who have more alternatives for their purchases - the mayor said - marks the recovery and in a certain sense the return to normality, it being understood that all commercial activities must strictly adhere to the rules on spacing and hygiene rules».


Appreciation comes from Confesercenti, which has been pushing for the reopening for days. «It is a decision that listens to the demands of the companies by supporting their desire to restart, giving back centrality to local institutions and the importance of dialogue and consultation», say the top management of Confesercenti Sicilia and Confesercenti Catania. «We hope - they add - that other mayors will move in the same direction, combining the theme of security with that of economic recovery».


(ITA) Catania sì ai negozi aperti domenica e festivi, tranne supermercati e outlet


A Catania i negozi potranno restare aperti anche la domenica ei giorni festivi. Lo ha deciso il sindaco Salvo Pogliese che, con l'assessore alle Attività produttive Ludovico Balsamo ha firmato un’ordinanza che autorizza la riapertura al pubblico dei negozi di ogni genere, con eccezione di supermercati e outlet, per cui continua a valere l’obbligo di chiusura domenicale.


Il provvedimento, infatti, è stato possibile dopo che la Regione Siciliana ha riconosciuto Catania come comune a vocazione turistica e città d’arte. L'ordinanza del presidente della Regione, infatti, consentiva l'apertura domenicale ai negozi dei comuni a vocazione turistica.


«Anche questo aiuto importante per i piccoli commercianti e i consumatori che hanno maggiore alternative per i loro acquisti - ha detto il sindaco - segna la ripresa e in un certo senso il ritorno alla normalità, fermo restando che tutte le attività commerciali devono rigidamente attenersi alle regole sul distanziamento e le norme di igiene».


Apprezzamento arriva da Confesercenti che da giorni spingeva per la riapertura. «È una decisione che dà ascolto alle istanze delle imprese sostenendo la loro voglia di ripartire, restituisce centralità alle istituzioni locali e all’importanza del dialogo e della concertazione», dicono i vertici di Confesercenti Sicilia e Confesercenti Catania. «Ci auguriamo – aggiungono – che altri sindaci si muovano nella stessa direzione, coniugando il tema della sicurezza con quello della ripresa economica».   

Subscribe to Our Newsletter

SicilianNews

Write to info@siciliannews.com

 

ABOUT

CONTACT

ADVERTISE

  • White Facebook Icon
  • Bianco Twitter Icon
  • Bianco YouTube Icona

© 2020 by U.media Srl. - website created with Wix.com