Search
  • Redazione

Catania, planted the first 9 of the 2000 new trees for the city

Nine new Platano trees were planted in Piazza Dante, recently made a pedestrian zone. The city thus restarts from the greenery, planting the first 9 of 2000 new trees of various species that will be planted in the city in a few weeks. The mayor Salvo Pogliese and the councilor for the environment, Fabio Cantarella also took part in the planting of the new 9 plane trees in Piazza Dante. «Catania restarts with 2000 new trees for citizens, but also for tourists who when they return to visit our city will find it more beautiful and greener», the mayor said.

The 2000 trees will be supplied, planted and cared for and watered for two years (with the obligation to replace them if they die) by the company (Ditta Urzì Giuseppe from Biancavilla) which was awarded the negotiated procedure for the supply of plants for a total amount of € 143,306.70 on an auction basis of € 240,000. The other companies invited were the Società Forestale Siciliana S.r.l., Evergreen Snc di Patané Alfio & C., Laura Ryolo, Nursery company Isola verde, Ditta Giuseppe Urzì, L'Arte del Verde by Andrea Maisto S.r.l. Unipersonale. The procedure went on despite the lockdown. The choice to plant 2,000 new trees in the city comes from the recent public consultation which registered citizens' consent to the project compared to others. The funds are 2% of regional transfers for projects selected through participatory democracy mechanisms.

The planting of the trees to "reforest" will concern some areas of the peripheral districts of the city, some schools and at least a park, will be started only after having shared with the Green Council, the feasibility projects drawn up for the areas, identified in concert with the needs of the territory in a logic of participatory democracy.



(ITA) Catania, piantati i primi 9 dei 2000 nuovi alberi per la città


Piantati 9 nuovi alberi di platano in piazza Dante, di recente resa isola pedonale. La città riparte così dal verde, piantando i primi 9 dei 2000 nuovi alberi di varie specie che in poche settimane verranno messi a dimora in città. Alla piantumazione dei nuovi 9 platani in piazza Dante hanno preso parte anche il sindaco Salvo Pogliese e l’assessore all’ambiente Fabio Cantarella. «Catania riparte con 2000 nuovi alberi per i cittadini, ma anche per i turisti che quando torneranno a visitare la nostra città la troveranno più bella e più verde», ha detto il sindaco.


I 2000 alberi saranno forniti, piantati e curati e innaffiati per due anni (con l'obbligo di sostituzione nel caso muoiano) dall'azienda (Ditta Urzì Giuseppe di Biancavilla) che si è aggiudicata la procedura negoziata per la fornitura delle piante per un importo complessivo di 143.306,70 euro su una base d'asta di 240.000 euro. Le altre ditte invitate erano la Società Forestale Siciliana S.r.l., Evergreen Snc di Patané Alfio &C., Laura Ryolo, Azienda florovivaistica Isola verde, Ditta Giuseppe Urzì, L'Arte del Verde di Andrea Maisto S.r.l. Unipersonale.


La procedura è andata avanti nonostante il lockdown. La scelta di piantare 2000 nuovi alberi in città viene dalla recente consultazione pubblica che ha registrato il consenso dei cittadini al progetto rispetto ad altri. I fondi sono il 2% dei trasferimenti regionali, destinati a progetti selezionati attraverso meccanismi di democrazia partecipata.


La messa a dimora delle alberature per “rimboschire” riguarderà alcune aree dei quartieri periferici della città, alcune scuole e almeno un parco, sarà avviata solo dopo avere condiviso con la Consulta del verde, i progetti di fattibilità redatti per le aree, individuate di concerto con le esigenze del territorio in una logica di democrazia partecipata.