Search
  • Redazione

Catania, the mayor: «The metro will reopen on 11 May»


«The Catania Metro must reopen immediately, at the latest on Monday 11 May, because such an important infrastructure for the city cannot yet remain closed. I asked the director general of the FCE Salvo Fiore to overcome any obstacle due to the limitations of the distances and I am sure that with commitment, tenacity and passion we will hit the target of having the Metrò carriage rides again on the tracks of the underground city route» . The mayor Salvo Pogliese said this after a long confrontation with the leaders of the Circumetnea Railway to restart the city Metro, after the long stop for the lockdown. «With the resumption, albeit partial and gradual, of the activities - explained the mayor - I consider it necessary the functionality of a public service to which the people of Catania are getting used to attending with increasing conviction. Monday 11 we have to start again with the necessary guarantees of protection of passengers and workers, but we must also start again for the extraordinary symbolic value of innovation and modernity that Metro takes on, in a big city like Catania that has to get up and start again. A need still made more pressing by the limitations in which Amt buses are forced to travel, which can only carry a few units of passengers, a condition that necessarily decreases the offer of public service. By gradually regaining freedom of movement, however, we cannot all return to the private car for fear of our safety and for this reason it is necessary to maintain prudence in moving, to be done only in the event of real and proven need». The mayor specified that FCE, however, as early as Monday 4, will double the travel of the substitute buses of the subway route pending the restart of day 11 of the subway trains.


(ITA) Catania, il sindaco: «La metropolitana riaprirà l'11 maggio»


«La Metropolitana di Catania deve riaprire subito, al massimo il prossimo lunedì 11 maggio, perché un’infrastruttura così importante per la città non può ancora rimanere chiusa. Ho chiesto al direttore generale della Fce Salvo Fiore di superare ogni ostacolo dovuto alle limitazioni dei distanziamenti e sono sicuro che con impegno, tenacia e passione giorno 11 centreremo l’obiettivo di avere nuovamente le corse delle carrozze della Metrò sui binari del percorso sotterraneo cittadino». Lo ha detto il sindaco Salvo Pogliese dopo una lungo confronto coi vertici della Ferrovia Circumetnea per fare ripartire la Metropolitana cittadina, dopo il lungo fermo per il lockdown.


«Con la ripresa seppure parziale e graduale delle attività - ha spiegato il sindaco – ritengo doverosa la funzionalità di un servizio pubblico a cui i catanesi si stanno abituando a frequentare con sempre maggiore convinzione. Lunedì 11 si deve ripartire con le necessarie garanzie di tutela dei passeggeri e dei lavoratori, ma si deve ricominciare anche per la straordinario valenza simbolica di innovazione e modernità che assume la Metro, in una grande città come Catania che deve rialzarsi e ripartire. Una necessità resa ancora impellente dalle limitazioni in cui sono costretti a viaggiare i bus Amt, che possono trasportare solo poche unità di passeggeri, una condizione che giocoforza diminuisce l’offerta del servizio pubblico. Riprendendo gradualmente la libertà di movimento, tuttavia, non possiamo riprendere tutti l'auto privata per paura della nostra incolumità e per questo occorre mantenere prudenza negli spostamenti, da fare solo in caso di effettiva e comprovata necessità».


Il sindaco ha precisato che FCE, tuttavia, già da lunedì 4, raddoppierà le corse dei bus sostitutivi del percorso della metropolitana in attesa della ripartenza di giorno 11 dei treni della metro.

Subscribe to Our Newsletter

SicilianNews

Write to info@siciliannews.com

 

ABOUT

CONTACT

ADVERTISE

  • White Facebook Icon
  • Bianco Twitter Icon
  • Bianco YouTube Icona

© 2020 by U.media Srl. - website created with Wix.com