Search
  • Redazione

Catania, the Playa "Boschetto" passes under management to the Region

The "Boschetto" of the Playa di Catania, a big green area of 6 hectares, will be managed by the Sicilian Region for three years. The Region will also take care of maintenance and fire prevention.


The agreement with the Municipality of Catania was signed in the Catania office of the Region. «We want to secure a vast green lung of the city and redevelop it to become, as in the past, a meeting place for children and families», said the President of the Region, Nello Musumeci.


The regional department of rural development, led by Mario Candore, will secure the area of ​​the Boschetto, one of the green oases of the city which extends for about 6 hectares. The goal is to eliminate the neglect conditions that in the summer of 2019 favored the spread of a large fire. The fire destroyed a part of the area and put many bathers in the Playa in serious danger

 

The initiative is part of the Civil Protection Plan which, a few months ago, the Governor Musumeci signed with the various bodies that have jurisdiction over that portion of the municipal property. The works, which will start shortly, consist of: fire prevention interventions (felling of dried trees, pruning, herbaceous cleaning and brushing of shrubs; construction of works for the overall redevelopment of the entire area, based on a general plan drawn up together by Region and Municipality.


«It is a very important project - adds the mayor of Catania, Salvo Pogliese - which thanks to the sensitivity of President Musumeci allows us to make the Boschetto of the Playa safe and accessible, as it is appropriate to do within a naturalistic context of exceptional value for our territory ». The Boschetto today is in poorly edifying conditions. The Municipality is unable to provide adequate maintenance. For this reason, the intervention of the Region could be providential.



(ITA) Catania, il Boschetto della Playa passa in gestione alla Regione


Il Boschetto della Playa di Catania sarà gestito dalla Regione Siciliana per tre anni. La Regione si occuperà anche di effettuare la manutenzione e prevenire gli incendi. La convenzione con il Comune di Catania è stata firmata nella sede catanese della Regione. «Vogliamo mettere in sicurezza un vasto polmone verde della città e riqualificarlo per tornare a essere, come in passato, luogo di aggregazione per i ragazzi e le famiglie», ha detto il presidente della Regione,


Il dipartimento regionale dello Sviluppo rurale, guidato da Mario Candore, provvederà a mettere al sicuro l'area del Boschetto, una delle oasi verdi della città che si estende per circa 6 ettari. L'obiettivo è eliminare le condizioni di incuria che nell'estate 2019 favorirono il propagarsi di un vasto incendio. L'incendio distrusse una parte del Boschetto e mise in serio pericolo molti bagnanti della Playa, facendo emergere un problema di sicurezza

L'iniziativa rientra nel Piano di protezione civile che, alcuni mesi fa, il governatore Musumeci ha sottoscritto con i vari enti che hanno competenze su quella porzione di demanio comunale. I lavori, che partiranno a breve, consistono in: interventi di prevenzione incendi (abbattimento di alberi disseccati, potatura, ripulitura erbacea e decespugliamento degli arbusti; realizzazione di opere per la riqualificazione complessiva dell’intera area, sulla base di un Piano generale elaborato insieme da Regione e Comune. «È un progetto molto importante - aggiunge il sindaco di Catania, Salvo Pogliese - che grazie alla sensibilità del presidente Musumeci consente di mettere in sicurezza e rendere fruibile il Boschetto della Playa, come è opportuno fare all'interno di un contesto naturalistico di eccezionale valenza per il nostro territorio». Il Boschetto oggi versa in condizioni poco edificanti. Il Comune non riesce a provvedere alla manutenzione in modo adeguato. Per questo l'intervento della Regione potrebbe essere provvidenziale.