Search
  • Redazione

Catania University Open Days, the rector to high school students: «Let's build the future together»


University orientation on line, due to coronavirus emergency. The three days of Open Days aimed at 4th and 5th year high school students who will have to choose university studies have kicked off in Catania today. «Entering the University of Catania does not just mean choosing a course, but it means joining a community where students have a fundamental role, because the future is built together. The world is in your hands and we will be at your side», the rector Francesco Priolo said in live streaming from the website aunpassodate.unict.it, to open the online edition of the Open Days.  «Today Unict presents itself with an exciting tool - underlined prof. Priolo addressing students - many of you will soon take the high school exams, then you will take a big step in your life, going to open a new phase. This is the moment of choice for you, we hope you want to entrust your future to us, we feel the responsibility of taking it and taking it far away». 101 study courses to enroll in, which in recent months Universty has worked with online teaching. The University of Catania was one of the first to start the distance courses. «For our students - the rector Priolo added - we have developed an exceptional online teaching plan with over 1650 different courses, more than 20 thousand lessons, more than 1000 degrees. And today we enter your homes to offer you an important range of possibilities». The first day, conducted by the Radio Zammù studio by speaker Danilo Nuncibello, student of the degree course in Electronic Engineering, and entitled "Welcome to Unict" was dedicated to the departments of the Physical Sciences and Engineering. Tomorrow, Tuesday 19 May, always starting at 12 on the website aunpassodate.unict.it, the second day will be held entitled "Unict the world you imagine one step away from you" and dedicated to the departments of the Life Sciences sector.



(ITA) Catania, Open Days Università, il rettore ai maturandi: «Costruiamo il futuro assieme»


Orientamento universitario a distanza, causa emergenza coronavirus. A Catania hanno preso il via oggi i tre giorni di Open Days rivolti agli studenti di 4° e 5° anno delle scuole superiori che dovranno scegliere gli studi universitari. «Entrare all’Università di Catania non significa solo scegliere un corso, ma significa entrare a far parte di una comunità in cui gli studenti hanno un ruolo fondamentale, perché il futuro si costruisce insieme. Il mondo è nelle vostre mani e noi staremo al vostro fianco», ha detto il rettore Francesco Priolo, in diretta streaming dal sito aunpassodate.unict.it, ad aprire l’edizione online degli Open Days.


«Oggi Unict si presenta con uno strumento emozionante – ha sottolineato il prof. Priolo rivolgendosi agli studenti – molti di voi a breve sosterranno gli esami di maturità, poi compierete un grande passo nella vostra vita, andando ad aprire una nuova fase. Questo per voi è il momento della scelta, ci auguriamo che vogliate affidarci il vostro futuro, noi sentiamo la responsabilità di prenderlo e portarlo lontano».


101 corsi di studio a cui iscriversi, che in questi mesi hanno funzionato con la didattica on line. L'Ateneo è stato uno dei oprimi a far partire i corsi a distanza. «Per i nostri studenti - ha aggiunto il rettore Priolo – abbiamo messo a punto un piano eccezionale di didattica online con oltre 1650 insegnamenti diversi, più di 20 mila lezioni, più di 1000 lauree. E oggi entriamo nelle vostre case per proporvi un importante ventaglio di possibilità».


La prima giornata, condotta dallo studio di Radio Zammù dallo speaker Danilo Nuncibello, studente del corso di laurea in Ingegneria elettronica, e intitolata “Benvenuti ad Unict” è stata dedicata ai dipartimenti dell’area delle Scienze Fisiche e Ingegneria / Physical Sciences and Engineering.


Domani, martedì 19 maggio, sempre a partire dalle 12 sul sito aunpassodate.unict.it, si terrà la seconda giornata dal titolo “Unict il mondo che immagini a un passo da te” e dedicata ai dipartimenti del settore delle Scienze della Vita