Search
  • Redazione

Coronavirus, CGIL Sicily ready "to present a plan for work"


The labour union CGIL Sicilia will shortly present a Plan for Work, drawn up by the union as a contribution to the «necessary debate on reviving the economy and work». The general secretary of the CGIL Sicily, Alfio Mannino, announced it during the meeting with the government to discuss a general economic and social "reconstruction" plan to face the crisis caused by the coronavirus emergency. «The CGIL - Mannino said - is ready to offer all its contribution for a project to relaunch Sicily, built through comparison and social dialogue and marked by concrete objectives and certain and verifiable stages of realization». «We must immediately lay the foundations for a recovery - said Mannino - identifying priorities, funding channels, times. And that work, the rights of workers and legality must be at its center. It will also be necessary to claim resources from the national government to relaunch the education system through technological equipment, recruitment of teachers and technical staff, improvement of school buildings. The current health emergency is making the gap with the rest of the country weigh even more - he observed in the secretary of the CGIL - and we cannot allow our children to remain behind». Mannino therefore noted the need for «a discussion table with the national government, which addresses not only the issue of education but also all the others that pertain to the development of Sicily». He added that «also in terms of health and social status, the epidemic is bringing to light system shortcomings that need to be addressed, starting from territorial medicine and from childhood policies and for the elderly and non self-sufficient. As well as the age-old problem of the fragility of the production system, which needs to be relaunched. It is clear - he concluded - that tourism, which knows how to suffer serious repercussions and will need shock therapy, without neglecting vocation sectors such as agriculture».



(ITA) Coronavirus, la Cgil Sicilia pronta «a presentare un Piano per il lavoro»


La Cgil presenterà a breve un Piano del lavoro, «elaborato dal sindacato quale contributo al “necessario dibattito sul rilancio dell’economia e del lavoro». L'ha annunciato il segretario generale della Cgil Sicilia, Alfio Mannino, durante l'incontro con il governo per di scutere di una generale piano di “ricostruzione" economico e sociale per fronteggiare la crisi causata dall'emergenza coronavirus.

«La Cgil - ha precisato Mannino - è pronta a offrire tutto il suo contributo per un progetto di rilancio della Sicilia, costruito attraverso confronto e il dialogo sociale e scandito da obiettivi concreti e tappe di realizzazione certe e verificabili».


«Occorre subito gettare le fondamenta per una ripresa - ha detto Mannino - individuando priorità, canali di finanziamento, tempi.  E che dovrà avere al suo centro il lavoro, idiritti dei lavoratori, la legalità. Occorrerà anche rivendicare al Governo nazionale risorse per rilanciare il sistema dell’istruzione attraverso dotazioni tecnologiche, assunzione di docenti e di personale tecnico, miglioramento degli edifici scolastici.  L’attuale emergenza sanitaria sta facendo pesare ancora di più il gap col resto del Paese – ha osservato in segretario della Cgil - e non possiamo permettere che i nostri ragazzi restino indietro».


Mannino ha  rilevato dunque la necessità di «un tavolo di confronto col governo nazionale, che affronti non solo il tema dell’istruzione ma anche  tutti gli altri che attengono allo sviluppo della Sicilia». Ha poi aggiunto che «anche in tema di sanità e di stato sociale l’epidemia sta facendo venire alla luce carenze di sistema che  vanno colmate, a partire dalla medicina territoriale e dalle politiche dell’infanzia e per anziani e non autosufficienti. Così come l’annoso problema della fragilità dell’apparato produttivo, al cui rilancio occorre puntare. E’ chiaro – ha concluso - che il turismo, che sa subendo gravi contraccolpi e avrà bisogno di una terapia d’urto, senza tralasciare settori di vocazione quale l’agricoltura».

Subscribe to Our Newsletter

SicilianNews

Write to info@siciliannews.com

 

ABOUT

CONTACT

ADVERTISE

  • White Facebook Icon
  • Bianco Twitter Icon
  • Bianco YouTube Icona

© 2020 by U.media Srl. - website created with Wix.com