Search
  • Gianluca Reale

Financial, free travel for law enforcement and firefighters


Overall, investments of over € 2 billion and € 300 million are planned for local public transport, by road, rail and connections by air and by sea with the smaller islands. The regional financial system lays the foundations for securing financing for public bus transport in Sicily. The Sicilian Regional Assembly yesterday approved art. 12 of the budget law which plans investments of approximately € 1 billion in six years, in tranches of over € 165 million a year for local public transport by road. «The unprecedented commitment in terms of resources - explains the Councilor for Infrastructure and Transport, Marco Falcone, the Region will accompany for the first time a forward-looking planning strategy, but also of rigorous supervision of companies, to which we ask for innovation and sustainability, to best guarantee an essential mobility service for Sicilians ». In addition, the commissioner adds that «after 14 years we introduce the free local public transport services for law enforcement and firefighters. A dutiful exemption for men and women in uniform who are our national pride and our first guarantee of safety in everyday life». «As for rail and air and sea transport for the smaller islands - concludes Falcone - the Region plans the total commitment of another billion and 300 million euros, ensuring vital links for local communities, activities productive areas and the tourism economy. Thanks go to all the political forces of Ars for the support given to the measure».



(ITA) Finanziaria, 1 miliardo per il trasporto su gomma, viaggi gratis per forze dell'ordine


Complessivamente sono previsti investimenti per oltre 2 miliardi e 300 milioni di euro a favore del trasporto pubblico locale, su gomma, ferrovia e collegamenti via aria e via mare con le isole minori.


La finanziaria regionale mette le basi per assicurare finanziamenti al trasporto pubblico su bus in Sicilia. L'Assemblea regionale siciliana ha approvato ieri l'art. 12 della legge di bilancio che pianifica investimenti per circa 1 miliardi di euro in sei anni, in tranche da olre 165 milioni l'anno per il trasporto pubblico locale su gomma. «All'impegno senza precedenti per mole di risorse - spiega l'assessore alle Infrastrutture e ai trasporti, Marco Falcone, la Regione accompagnerà per la prima volta una strategia di pianificazione lungimirante, ma anche di rigorosa vigilanza sulle aziende, a cui chiediamo innovazione e sostenibilità, per garantire al meglio un servizio essenziale di mobilità dei siciliani».


Inoltre, l'assessore aggiunge che «dopo 14 anni introduciamo la gratuità dei servizi di trasporto pubblico locale per Forze dell'ordine e Vigili del fuoco. Una doverosa esenzione a uomini e donne in divisa che sono il nostro orgoglio nazionale e la nostra prima garanzia di sicurezza nella vita di tutti i giorni».


«Per quanto riguarda i trasporti ferroviari e quelli via cielo e via mare per le Isole minori - conclude Falcone - la Regione pianifica l'impegno totale di un altro miliardo e 300 milioni di euro, assicurando i collegamento vitali per le comunità locali, le attività produttive di ogni ambito e l’economia turistica. Un ringraziamento va a tutte le forze politiche dell'Ars per il sostegno accordato alla misura».