Search
  • Redazione

Financial Law, 120 million for school and students, prize for doctors


School, temporary workers and healthcare, this is what the financial law approved by the Sicilian regional assembly provides. EDUCATION AND TRAINING There is a 120 million euro package for school, training, university.

  • Funds provided to prevent early school leaving and to guarantee the employment levels of workers in the education and vocational training sectors.

  • Masks for students and staff. In particular, the expenditure of 25 million euros was foreseen to guarantee the safety of students and staff with the purchase of 'personal protective equipment' (masks, etc.) and to guarantee social distancing with the adaptation of the premises .

  • Kindergartens. Sicilian nurseries and kindergartens will be able to count on an extraordinary financial allocation of 4 million euros to face the interruption of educational services due to Covid-19. A rule that supports nests and schools in the 0-6 age group. In this way, the managers especially those of the equal, will be able to count on resources that compensate for the failure to collect the monthly fees.

  • Bonus rentals for college students. With the establishment of a fund of € 5 million, a one-time "rent bonus" of € 500 is provided for at least 10,000 off-site students attending universities or higher education institutions in Sicily and who due to Covid had to stop attending courses and which are not already beneficiaries of contributions from Ersu.

PRECARIOUS WORKERS Funds for Pip, Asu and Rmi are also provided: 2019 funds were guaranteed, for a total of 2.3 million. In particular, 4.74 million euro for former Pips, 1.3 million euro for ASUs, 1.3 million euro for RMs.   HEALTH

  • Award for doctors and nurses. The finance company gave the go-ahead to a long-awaited regulation, which allocates a prize of 1000 euros for each doctor and nurse involved in the Covid departments and also in 118.

  • Troina Oasis. At the Oasis Maria SS. di Troina - Onlus 5 million a year have been guaranteed for the 2020-2022 period.

  • Ex pip. Finally, a breath of fresh air for about 230 ex Pip who work in the "Civico-Di Cristina" hospital in Palermo which, due to the Covid-19 emergency, saw an increase in working hours from 30 to 36 hours weekly. The rule allocates 900 thousand euros for ex Pipes, including concierges, extraordinary sanitation workers, personnel engaged in auxiliary services and administrative activities.


(ITA) Legge Finanziaria, 120 milioni per scuola e studenti, 10 ml per i precari,


Scuola, precari e sanità, ecco cosa ha prevede la legge finanziaria approvata dall'Assemblea regionale siciliana.


ISTRUZIONE E FORMAZIONE

C'è un pacchetto da 120 milioni di euro per scuola, formazione, università. Fondi previsti per evitare la dispersione scolastica e per garantire i livelli occupazionali dei lavoratori dei comparti dell’istruzione e della formazione professionale.


  • Mascherine per studenti e personale. È stata prevista in particolare la spesa di 25 milioni di euro per garantire la sicurezza degli studenti e del personale con l'acquisto dei 'dispositivi di protezione individuale' (mascherine, ecc.) e per garantire il distanziamento sociale con l'adeguamento dei locali.

  • Asili. Nidi e scuole dell’infanzia siciliani potranno contare su uno stanziamento straordinario in finanziaria di 4 milioni di euro per far fronte all'interruzione dei servizi educativi a causa del Covid-19. Una norma che sostiene i nidi e scuole della fascia 0-6 anni. In questo modo, i gestori soprattutto quelli delle paritarie, potranno contare su risorse che compensano il mancato incasso delle rette mensili.

  • Bonus affitti per studenti universitari. Con l'istituzione di un fondo di 5 milioni è previsto un “bonus affitti” una tantum di 500 euro per almeno 10.000 studenti fuori sede che frequentano università o enti di alta formazione in Sicilia e che a causa del Covid hanno dovuto interrompere la frequenza dei corsi e che non risultino già beneficiari di contributi da parte degli Ersu.


PRECARI Previsti, poi, fondi per Pip, Asu ed Rmi: sono stati garantiti i fondi del 2019, per un totale di 2,3 milioni. In particolare, per gli ex Pip previsti 4,74 milioni, per gli Asu 1,3 milioni, per gli Rmi 1,3 milioni.

SANITA'

  • Premio a medici e infermieri. La finanziaria ha dato il via libera a ad una norma molto attesa, che stanzia un premio di mille euro per ciascun medico e infermiere impegnato nei reparti Covid e pure nel 118.

  • Oasi Troina. All'Oasi Maria SS. di Troina - Onlus sono stati garantiti 5 milioni annui per il triennio 2020-2022.

  • Ex pip. Infine, una boccata d'ossigeno per circa 230 ex Pip che lavorano nell'Azienda ospedaliera "Civico-Di Cristina" di Palermo che, a causa dell'emergenza Covid-19, hanno visto aumentare l'orario di lavoro da 30 a 36 ore settimanali. La norma stanzia 900 mila euro per gli ex Pip, tra portieri, addetti alla sanificazione straordinaria, personale impegnato in servizi ausiliari e in attività amministrative.