Search
  • Redazione

Financial law anti-covid19, here are all the measures


Here are the main points of the financial law approved by the Sicilian Regional Assembly. A law mainly designed to deal with the coronavirus emergency, for a total allocation of 1.5 billion of euro.


FUNDS FOR BUSINESSES AND CRAFTSMEN

  • I set up a fund of € 170 million for Irfis to support economic operators. Loans will be granted, in part non-refundable, up to fifteen thousand euros, at zero interest. Ten million, in particular, are intended to support Sicilian publishing and press agencies, including online.

  • EUR 100 million will be used to create a special "Fund for the recovery of craftsmen" at CRIAS. Even for them loans up to fifteen thousand euros without interest. Identical possibility for cooperatives: fifty million euros available, through IRCAC, for loans up to fifty thousand euros.

  • 20 million allocated to support Sicilian nursery gardening activities.

  • 10 million allocated to support publishing and radio and television

  • 50 million have been allocated to support the agricultural sector and 30 million to the fisheries solidarity fund.


MORE PUBLIC GROUND AND TOSAP EXEMPTION FOR BARS AND RESTAURANTS

  • Approved a regulation that provides for an increase of fifty percent more in public land for outdoor tables and exemption from the payment of the Tax for the occupation of public land in 2020 to support the resumption of catering activities and all others that use outdoor spaces, and who will be able to take advantage of the summer season to relaunch the business and compensate for the lower revenues due to the forced closure for the coronavirus.

TOURISM

  • A fund of 75 million euro has been set up for the purchase of tourist services from accommodation, hotel and non-hotel structures, travel agencies, tour operators, tourist guides and sector operators, to be used as a promotional tool for Sicily.

  • Allocation of 10 million as a contribution to tourism and trade seasonal workers who will not be able to reach the minimum number of days useful for the payment of unemployment benefits.

ASSISTANCE TO DIFFICULTY FAMILIES

  • The budget has been increased, to be allocated to the Municipalities, for the food assistance of the most disadvantaged families, bringing resources to 200 million. To these are added another one hundred million euros that will serve to establish, at Irfis, a special Fund for consumer financing for families. Loans will be granted, in part non-refundable, up to five thousand euros, at zero interest.

  • The change in the use of the one hundred million allocated by the Musumeci government to help families that have gone into crisis due to the Coronavirus emergency with which they will have been able to pay their electricity, water and gas bills and also rent. the provision, already envisaged by a resolution of the Musumeci junta, was also shared by the Budget Committee.

  • A rule has been approved for families with income not exceeding € 40 thousand: it will be possible for them to reduce interest on consumer loans for a maximum amount of € 15 thousand.

  • Payment of 700 euros per user per month to IIPPAB engaged in assistance services related to Covid-19 emergency activities.

EXEMPTIONS FOR DOMESTIC, IRRIGUATE AND CAR TAX

  • Exemption of state fees for beach resorts for 2020 and suspension of irrigation fees that farmers pay to reclamation consortia.

  • Exemption for 2020 of the car tax for cars up to 57 KW belonging to subjects who have a personal income of less than ten thousand euros. Also exempt stamp duty on cars registered by 2010 (over ten years) and for those owned by voluntary and civil protection associations. The reduction of 50% is expected for 2021.

EDUCATION AND TRAINING

  • 120 million are expected to prevent early school leaving and to guarantee the employment levels of workers in the education and vocational training sectors. In particular, the expenditure of 25 million euros was foreseen to guarantee the safety of students and staff with the purchase of 'personal protective equipment' (masks, etc.) and to guarantee social distancing with the adaptation of the premises.

  • Sicilian nurseries and kindergartens will be able to count on an extraordinary financial allocation of 4 million euros to face the interruption of educational services due to Covid-19. A rule that supports nests and schools in the 0-6 age group. In this way, the managers especially those of the equal, will be able to count on resources that compensate for the failure to collect the monthly fees.

  • With the establishment of a fund of € 5 million, a one-time "rent bonus" of € 500 is provided for at least 10,000 off-site students attending universities or higher education institutions in Sicily and who due to Covid had to stop attending courses and which are not already beneficiaries of contributions from Ersu.

PREMIALITY TO HEALTHCARE OPERATORS

  • Recognized of an objective reward for all health workers involved in the covid and first aid departments of 1000 euros as a measure of recognition for the greater workload and risk faced.

LOCAL INSTITUTIONS

  • 2 million allocated to help the four municipalities in the former red zone of Sicily.

  • Three hundred million for all Sicilian Municipalities, on the other hand, from the POC Funds which will therefore be available following the reprogramming. the sums are used to compensate for the damage caused by Covid-19, in particular the lower income of the municipalities.

LOCAL PUBLIC TRANSPORT

  • For the next 6 years, a total of 1 billion has been allocated for road transport, 390 million for maritime transport, 780 million for train transport. Free transportation for policemen and firefighters, 30 million for air connections to the smaller islands, Pantelleria Lampedusa, and territorial continuity from Comiso and Trapani.

SHOW AND CULTURE

  • Due to the coronavirus emergency, it is not possible to determine the appropriations on the basis of the provisions of the Single Regional Fund for the show. Thus, the methods that are calibrated on the "percentage shares of participation in the allotment of the year 2019" change. Therefore, for the financial year 2020, the establishment of a fund is expected to ensure the continuity of the activities of entities, associations, cooperatives and foundations, to compensate for the losses of box office receipts.

  • The RIS fund for public and private theaters has also increased.



(ITA) Legge Finanziaria anti-covid19, ecco cosa prevede


Ecco i punti principali della legge finanziaria approvata dall'Assemblea Regionale siciliana. Una legge improntata ad affrontare l'emergenza coronavirus, complessivamente una manovra da 1,5 miliardi di euro.


FONDI PER IMPRESE E ARTIGIANI

  • Istituto un fondo presso l’Irfis di 170 milioni per sostenere gli operatori economici. Verranno concessi prestiti, in parte a fondo perduto, fino a quindicimila euro, a interessi zero. Dieci milioni, in particolare, sono destinati a sostenere l'editoria siciliana e le agenzie di stampa, anche online.

  • 100 milioni di euro serviranno a creare, presso la CRIAS, uno speciale "Fondo per la ripresa artigiani". Anche per loro prestiti fino a quindicimila euro senza interessi.

  • Identica possibilità per le cooperative: cinquanta milioni di euro a disposizione, attraverso l’IRCAC, per finanziamenti fino a cinquantamila euro.

  • Stanziati 20 milioni per il sostegno alle attività di florovivaismo siciliano.

  • Stanziati 10 milioni per sostenere editoria e radio televisioni

  • Stanziati 50 milioni per il sostegno al comparto agricolo e 30 milioni per il fondo di solidarietà della pesca.


PIU' SUOLO PUBBLICO E ESENZIONE TOSAP PER BAR E RISTORANTI

  • Approvata una norma che dispone un aumento del suolo pubblico del cinquanta per cento in più per tavolini all'aperto e l'esenzione dal pagamento della Tassa per l'occupazione del suolo pubblico nel 2020 per sostenere la ripresa delle attività della ristorazione e di tutte le altre che utilizzano spazi esterni, e che potranno sfruttare la stagione estiva per rilanciare l'attività e compensare le minori entrate dovute alla chiusura forzata per il coronavirus


TURISMO

  • Istituito un fondo di 75 milioni di euro per acquisti di servizi turistici da strutture ricettive, alberghiere ed extra alberghiere, agenzie di viaggio, tour operator, guide turistiche e operatori del comparto, da utilizzare come strumento di promozione della Sicilia.

  • Stanziamento 10 milioni come contributo agli stagionali del turismo e commercio che non riusciranno a raggiungere il numero minimo di giornate utili per l’erogazione dell’indennità di disoccupazione

ASSISTENZA A FAMIGLIE IN DIFFICOLTA'

  • E' stato aumentato il budget, da destinare ai Comuni, per l’assistenza alimentare delle famiglie più disagiate, portando le risorse a 200 milioni. A queste si aggiungono altri cento milioni di euro che serviranno a istituire, presso l’Irfis, uno speciale Fondo per il finanziamento al consumo per le famiglie. Verranno concessi prestiti, in parte a fondo perduto, fino a cinquemila euro, a interessi zero.

  • La modifica di utilizzo dei cento milioni stanziati dal governo Musumeci per aiutare le famiglie andate in crisi per l'emergenza Coronavirus con i quali si potranno essere pagate le bollette di luce, acqua e gas e anche l'affitto. il provvedimento, già previsto da una delibera della giunta Musumeci, è stato condiviso anche dalla Commissione Bilancio.

  • E' stata approvata una norma destinata alle famiglie con reddito non superiore a 40 mila euro: per loro sarà possibile l'abbattimento degli interessi per prestiti al consumo per un importo massimo di 15 mila euro.

  • Versamento di 700 euro mensili a utente alle IIPPAB impegnate nei servizi assistenziali legati alle attività d’emergenza Covid-19.

ESENZIONI CANONI DEMANIALI, IRRIGUI E BOLLO AUTO

  • Esenzione dei canoni demaniali per i lidi balneari per il 2020 e sospensione dei canoni irrigui che gli agricoltori pagano ai consorzi di bonifica.

  • Esenzione per il 2020 del bollo auto per le vetture fino a 57 KW appartenenti a soggetti che hanno un reddito personale inferiore a diecimila euro. Esentate inoltre il bollo sulle auto immatricolate entro il 2010 (ultra decennali) e per quelle di proprietà delle associazioni di volontariato e protezione civile. Previsto l’abbattimento del 50% per il 2021.

ISTRUZIONE E FORMAZIONE

  • Previsti 120 milioni per evitare la dispersione scolastica e per garantire i livelli occupazionali dei lavoratori dei comparti dell’istruzione e della formazione professionale.

  • È stata prevista in particolare la spesa di 25 milioni di euro per garantire la sicurezza degli studenti e del personale con l'acquisto dei 'dispositivi di protezione individuale' (mascherine, ecc.) e per garantire il distanziamento sociale con l'adeguamento dei locali.

  • Nidi e scuole dell’infanzia siciliani potranno contare su uno stanziamento straordinario in finanziaria di 4 milioni di euro per far fronte all'interruzione dei servizi educativi a causa del Covid-19. Una norma che sostiene i nidi e scuole della fascia 0-6 anni. In questo modo, i gestori soprattutto quelli delle paritarie, potranno contare su risorse che compensano il mancato incasso delle rette mensili.

  • Con l'istituzione di un fondo di 5 milioni è previsto un “bonus affitti” una tantum di 500 euro per almeno 10.000 studenti fuori sede che frequentano università o enti di alta formazione in Sicilia e che a causa del Covid hanno dovuto interrompere la frequenza dei corsi e che non risultino già beneficiari di contributi da parte degli Ersu.

PREMIALITA' AD OPERATORI SANITAR

  • Riconosciuta di una premialità obiettivo a tutti gli operatori sanitari coinvolti nei reparti covid e pronto soccorso pari a 1000 euro quale misura di riconoscimento per il maggiore carico di lavoro e rischio affrontato.

ENTI LOCALI

  • Stanziati 2 milioni per aiutare i quattro comuni in ex zona rossa della Sicilia.

  • Trecento milioni per tutti i Comuni siciliani, invece, a valere sui Fondi POC che quindi saranno disponibili in seguito alla riprogrammazione. le somme servono per compensare i danni provocati dal Covid-19, in particolare le minori entrate dei comuni.

TRASPORTO PUBBLICO LOCALE

  • Per i prossimi 6 anni stanziati complessivamente 1 miliardo per il trasporto su gomma, 390 milioni per il trasporto marittimo, 780 milioni per il trasporto via treno. Gratis i trasporti per poliziotti e vigili del fuoco, 30 milioni per i collegamenti aerei per le isole minori, Pantelleria Lampedusa, e la continuità territoriale da Comiso e Trapani.


SPETTACOLO E CULTURA

  • A causa dell’emergenza coronavirus non è possibile determinare gli stanziamenti sulla base di quanto previsto dal Fondo unico regionale per lo spettacolo. Così, cambiano le modalità che vengono calibrate sulle “quote percentuali di partecipazione al riparto dell’anno 2019”. Viene previsto quindi, per l’esercizio finanziario 2020, l’istituzione di un fondo per garantire la continuità delle attività di enti, associazioni, cooperative e fondazioni, per la compensazione delle perdite degli incassi da botteghino.

  • Aumentato anche il fondo RIS per teatri pubblici e privati.

Subscribe to Our Newsletter

SicilianNews

Write to info@siciliannews.com

 

ABOUT

CONTACT

ADVERTISE

  • White Facebook Icon
  • Bianco Twitter Icon
  • Bianco YouTube Icona

© 2020 by U.media Srl. - website created with Wix.com