Search
  • Redazione

Launched the design competition for the new Management Centre of the Region in Palermo

The competition for the design of the new Management Centre of the Sicilian Region in Palermo has been launched. The new structure will house all the central offices of the regional administration, for a total investment of about 425 million euros, of which 270 million euros for the execution of the works.



In fact, a Memorandum of Understanding was signed today at the headquarters of the Regional Technical Department between the same department, the National Council of Architects (Cnappc) and the Architects' Association of Palermo, thanks to which, in the coming days, the announcement will be published. This is the second design competition launched by the Sicilian Region, after the announcement published in January for the new judicial Citadel of Catania.


«Another step forward - the governor Nello Musumeci comments - on the road to the construction of the Management Centre of Palermo. In fact, what can be defined as a real challenge of my government, given the attempts of the past, always failed, to merge all the activities of the Region in a single site. The main objective is to provide an optimal service to the community, both in terms of comfort and logistics».


The competition for the new Management Centre will be of the two degree type and will be aimed at the acquisition of the project of technical and economic feasibility of the work. The Centre will be located on Via Ugo La Malfa, in the area currently occupied by the old offices of the Sicilian Mining Authority. The winner of the competition, after finding the resources, will also be entrusted with the subsequent phases of the design, up to the executive level.


«The use of competition procedures - the general manager of the Technical Department, Salvatore Lizzio, says - guarantees transparency and maximum competition and stimulates the participation of talented and well-known professionals, relaunching the centrality of the project in the processes of transformation of the territory".


The competition will be announced by the regional Technical Department, as contracting station, while the general manager of the Energy Department, Salvatore D'Urso, will assume the role of sole responsible for the procedure. The Region, with regard to the procedures to be adopted, will also benefit from the technical-administrative advice of the Cassa Depositi e Prestiti, by virtue of a previous agreement signed by President Musumeci and the CEO of Cdp, Fabrizio Palermo.



(ITA) Lanciato il concorso di progettazione per il nuovo centro direzionale della Regione a Palermo


Lanciato il concorso per la progettazione del nuovo Centro direzionale della Regione Siciliana a Palermo. Una struttura che ospiterà tutti gli uffici centrali dell'amministrazione regionale, per un investimento complessivo di circa 425 milioni di euro, di cui 270 per l'esecuzione dei lavori. E’ stato firmato oggi, infatti, nella sede del dipartimento regionale Tecnico, un Protocollo di intesa tra lo stesso dipartimento, il Consiglio nazionale degli architetti (Cnappc) e l'Ordine degli architetti di Palermo, grazie al quale, nei prossimi giorni, sarà pubblicato il bando, che potrà viaggiare veloce sulla piattaforma del Consiglio nazionale degli architetti. Si tratta del secondo concorso di progettazione lanciato dalla Regione Siciliana, dopo il bando pubblicato a gennaio per la nuova Cittadella giudiziaria di Catania.


«Un altro passo avanti – commenta il governatore Nello Musumeci - sulla strada della realizzazione del Centro direzionale di Palermo. Prende sempre più corpo, infatti, quella che può essere definita una vera e propria sfida del mio governo, visti i tentativi del passato, sempre andati a vuoto, per accorpare tutte le attività della Regione in un unico sito. L'obiettivo principale è quello di rendere un servizio ottimale alla collettività, sia dal punto di vista del comfort che della logistica».

Il concorso per il nuovo Centro direzionale sarà del tipo a due gradi e sarà finalizzato all’acquisizione del progetto di fattibilità tecnica ed economica dell’opera. Il Centro sorgerà su via Ugo La Malfa, nell'area attualmente occupata dai vecchi uffici dell’Ente minerario siciliano. Al vincitore del concorso, previo reperimento delle risorse, saranno affidate anche le fasi successive della progettazione, sino al livello esecutivo.


«Il ricorso alle procedure concorsuali - afferma il dirigente generale del dipartimento Tecnico Salvatore Lizzio - garantisce trasparenza e massima concorrenza e stimola la partecipazione di professionisti di talento e di chiara fama, rilanciando la centralità del progetto nei processi di trasformazione del territorio».

Il Concorso sarà bandito dal dipartimento regionale Tecnico, nella qualità di stazione appaltante, mentre sarà il dirigente generale del dipartimento dell'Energia, Salvatore D’Urso, ad assumere il ruolo di responsabile unico del procedimento. La Regione, in merito alle procedure da adottare, fruirà anche della consulenza tecnico-amministrativa della Cassa depositi e prestiti, in virtù di un precedente accordo sottoscritto dal presidente Musumeci e dall'amministratore delegato di Cdp, Fabrizio Palermo.

Subscribe to Our Newsletter

SicilianNews

Write to info@siciliannews.com

 

ABOUT

CONTACT

ADVERTISE

  • White Facebook Icon
  • Bianco Twitter Icon
  • Bianco YouTube Icona

© 2020 by U.media Srl. - website created with Wix.com