Search
  • Redazione

Libri, dall'1 al 5 ottobre torna Taobuk sulle ali dell'entusiasmo: awards a due premi Nobel

Taobuk - Taormina International Book Festival festeggia l’importante traguardo del decennale con una edizione di cinque giorni, dall'1 al 5 ottobre, in cui la letteratura incontra la musica, la danza, l’arte, l’attualità e la memoria, riempiendo di parole, fascinazioni e ricordi i più bei luoghi di Taormina.



La kermesse letteraria ideata e diretta da Antonella Ferrara con il sostegno di Regione Sicilia - Assessorato del Turismo, dello Sport e dello Spettacolo e Assessorato dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana, e sotto l’alto patrocinio del Parlamento Europeo, è stata presentata ieri a Catania. L’ENTUSIASMO. E' l’entusiasmo il tema scelto a far da fil rouge al ricco programma di quest’edizione. Termine la cui derivazione etimologica – en theós ousía, letteralmente “avere dio dentro di sé” – ci riporta alle origini dell’Antica Grecia e dell’Occidente stesso ed è un vero e proprio manifesto politico, ingrediente fondamentale per un programma che si proponga di salvare il mondo, e non solo di piegarlo ai nostri desideri. «Recuperare l’entusiasmo, la voglia di andare avanti, creare, sperimentare - dice Antonella Ferrara, ideatrice e presidente della manifestazione - il concept di Taobuk 2020 vuole fornire ancora una volta un'occasione per costruire idee e prospettive; chiedersi come agisca nel nostro presente e dove riposi questo fuoco sacro tanto celebrato da artisti e poeti, inseguito da scrittori, codificato da filosofi, ciclicamente esaltato o rinnegato dalla Storia. Ne parleremo con scrittori, artisti e maître à penser provenienti da tutto il mondo e pronti ad animare la kermesse del decennale, che avrà l’onore di conferire i Taobuk Award for Literary Excellence a due premi Nobel da annoverare non solo nell’Olimpo delle Belle Lettere ma altresì tra le voci più alte della democrazia militante, come confermano i percorsi in difesa e a tutela dei diritti civili portati avanti, con determinazione e coraggio, da Svetlana Aleksievič e Mario Vargas Llosa».


«Non possiamo che essere molto fieri di poter accogliere in Sicilia due premi Nobel, come Svetlana Aleksievič e Mario Vargas Llosa», chiosa l'assessore regionale al Turismo Manlio Messina. Per il suo collega ai Beni Culturali, Alberto Samonà, «la scelta dell’entusiasmo come tema di Taobuk 2020, dopo un lungo periodo di buio, scoraggiamento e paura del futuro trasmessici da questo nemico silente, ma presente, che è il Covid-19, non poteva essere più pertinente».


LA SERATA AL TEATRO ANTICO CON I TAOBUK AWARDS. Come ogni anno, coronamento del Festival sarà la grande serata al Teatro Antico di Taormina – in programma in quest’edizione per sabato 3 ottobre alle 21.00 – che accoglierà gli interventi e la partecipazione di alcuni tra i più grandi nomi della letteratura e dello spettacolo. Un evento straordinario in una cornice unica, che sarà palcoscenico della cerimonia di consegna dei prestigiosi Taobuk Awards for Literary Excellence, riconoscimenti all’eccellenza nel campo della letteratura assegnati in questo decennale a Mario Vargas Llosa e a Svetlana Aleksievič, Premi Nobel per la Letteratura nel 2010 e nel 2015, e a Giorgio Montefoschi, Premio Strega nel 1994. A loro va l’omaggio di Taobuk, con le seguenti motivazioni: a Mario Vargas Llosa “per la sua attitudine anticonformista e il suo forte impegno nel cambiamento sociale, portato avanti alternando la scrittura alla partecipazione civica”, a Svetlana Aleksievič “per aver sottolineato, mostrando una profonda consapevolezza sociale e coraggio civile attraverso opere indimenticabili, l’importanza del ruolo degli intellettuali nella nostra società” e a Giorgio Montefoschi “per aver saputo raccontare le atmosfere, le contraddizioni e gli scenari dell’Italia del nostro tempo, vivificandoli in personaggi indimenticabili grazie allo sguardo profondo e analitico che ne fa un critico autorevole del panorama letterario italiano”.

A seguire, il conferimento dei Taobuk Awards al regista, produttore e sceneggiatore Pupi Avati, vincitore di tre David di Donatello e di un Nastro d’Argento, al cantautore, musicista e produttore Brunori SAS vincitore, tra gli altri, del Premio Tenco e di un Nastro d’Argento per la miglior colonna sonora, e al violoncellista Mario Brunello, eccellenza della musica italiana esibitosi nelle maggiori sale da concerto del mondo, diretto da nomi quali Claudio Abbado, Myung-Whun Chung, Valery Gergiev, Carlo Maria Giulini, Riccardo Muti e Zubin Mehta. A seguire, la consegna da parte di Carlo Nardello, Chief strategy, Customer experience and transformation officer TIM, del premio TaoTIM al vincitore della categoria ‘scrittura creativa’.


Il Taobuk ha anche un ricchissimo programma con tante sezioni che può essere scoperto sul sito web della manifestazione.