Search
  • Redazione

Mid-term report, opposition to the attack, M5S leaves the Chamber, PD: «Speech about nothing»

Oppositions to the attack after Governor Musumeci's mid-term report. For the PD: «90 minutes of nothing» The 5 Star Movement left the Chamber in protest.



Oppositions to the attack on Governor Musumeci's mid-term relationship. The largest parliamentary group, that of the 5 Star Movement, even left the Assembly. «We do not let ourselves be disrespected anymore - M5S Members wrote on their Facebook page - When Musumeci, who now feels like an emperor, arrived we left the Chamber. Why? As usual, the President of the Region does not respect the Rules of Procedure. He decided, after two years instead of six months as it should be, to present his report on the work of the regional government. It is a pity that the Rules of Procedure require all Members to have a copy of the report five days before the debate. He has never given it to us. And our patience has run out. We have left the Chamber because we no longer accept self-celebration without the possibility of contradictory debate: we demand much more respect for ourselves and for the Sicilians».


The Democratic Party is also very tough. Regional Secretary Anthony Barbagallo: «Musumeci spoke for about an hour and a half: we listened to a cold and superficial list that did not convince us, it was ninety minutes of nothing. It would take at least another hour and a half to reply point by point to his alleged results. Moreover - Barbagallo adds - Musumeci really had the nerve to talk about transparency at the Sicilian Highways Consortium, CAS, when he appointed a defendant to the board of directors for concussion».

For the leader of the PD group at the Regional Assembly, Giuseppe Lupo, «Musumeci confirms that his government does not have a development strategy and that a large part of the program with which he presented himself to the voters has not been implemented. The President merely illustrated a discounted list of the ordinary activities carried out by the councillors: the President of the Region now seems to be barricaded inside the Palace of Orleans, without having the perception of the reality that citizens live every day on their skin».


A little softer the five deputies who left the M5S and founded Attiva Sicilia group. «Musumeci - they say - recounted the results of half of his term of office, all beautiful, it's a pity that the Sicilians didn't see them. Until we see concrete answers, we can only consider the current government management at minimum level. However, we are more interested in the vision of the future than in the narration of the past, so we will always be willing to sit around a table and address the fundamental issues for the development of Sicily, and specifically: water management reforms, reform of the waste system, socio-sanitary integration, infrastructural investments, reclamation consortia, promotion of tourism and culture, employment policies, agro-ecology and circular economy».



(ITA) Relazione di mid-term, opposizioni all'attacco, M5S esce dall'Assemblea, PD: «discorso sul niente»


Opposizioni all'attacco dopo la relazione di mid-term del governatore Musumeci. Per il PD: «90 minuti di niente». Il Movimento 5 Stelle ha abbandonato l'aula in segno di protesta.


Opposizioni dure e all'attacco sulla relazione di mid-term del governatore Musumeci. Il gruppo parlamentare più numeroso, quello del Movimento 5 Stelle, ha addirittura abbandonato l'aula.. «Non ci facciamo più mancare di rispetto - hanno scritto i deputati M5S sulla loro pagina Facebook - All'arrivo di Musumeci che ormai si sente un imperatore, abbiamo abbandonato l'Aula. Il motivo? Come al solito, il Presidente della Regione non rispetta il Regolamento. Ha deciso, dopo due anni invece di sei mesi come si dovrebbe, di presentare la sua relazione sull'operato del Governo regionale. Peccato che il regolamento prevede che tutti i deputati abbiano una copia della relazione 5 giorni prima della discussione: è fondamentale per arrivarci preparati. Lui non ce l'ha mai data. E la nostra pazienza è finita. Abbiamo lasciato l'Aula perché non accettiamo più auto celebrazioni senza possibilità di contraddittorio: pretendiamo molto più rispetto per noi e per i siciliani».


Durissimo anche il Pd. Il segretario regionale Anthony Barbagallo: «Musumeci ha parlato per circa un’ora e mezzo: abbiamo ascoltato un elenco freddo e superficiale che non ci ha convinto, sono stati novanta minuti di niente. Ci vorrebbe almeno un’altra ora e mezza per ribattere punto su punto ad i suoi presunti risultati. Oltretutto – aggiunge Barbagallo - Musumeci ha avuto davvero faccia tosta a parlare di trasparenza al Consorzio autostrade siciliane, CAS, quando proprio lui ha nominato nel consiglio di amministrazione un imputato per concussione».

Per il capogruppo del PD all'Assemblea regionale, Giuseppe Lupo, «Musumeci conferma che il suo governo non ha una strategia di sviluppo e che gran parte del programma con il quale si è presentato agli elettori non è stato attuato. Il presidente si è limitato ad illustrare un elenco scontato delle attività ordinarie svolte dagli assessorati: il presidente della Regione sembra ormai barricato dentro Palazzo d’Orleans, senza avere la percezione della realtà che i cittadini vivono tutti i giorni sulla loro pelle».


Un po' più morbidi i cinque deputati fuoriusciti dal M5S e adesso nel gruppo di Attiva Sicilia. «Musumeci ha raccontato i risultati di metà del suo mandato, tutti belli, peccato che i siciliani non li abbiano visti - dicono i parlamentari regionali -. Fino a quando non vedremo risposte concrete, non potremo che considerare che al minimo sindacale l’attuale gestione governativa. Tuttavia, noi siamo interessati più alla visione del futuro che alla narrazione del passato, per cui saremo sempre disponibili a sederci attorno ad un tavolo e ad affrontare i temi fondamentali per lo sviluppo della Sicilia, e nello specifico: riforme della gestione dell'acqua, riforma del sistema dei rifiuti, integrazione socio sanitaria, investimenti infrastrutturali, consorzi di bonifica, promozione di turismo e cultura, politiche per l'occupazione, agro-ecologia ed economia circolare».

Subscribe to Our Newsletter

SicilianNews

Write to info@siciliannews.com

 

ABOUT

CONTACT

ADVERTISE

  • White Facebook Icon
  • Bianco Twitter Icon
  • Bianco YouTube Icona

© 2020 by U.media Srl. - website created with Wix.com