Search
  • Redazione

Migranti, le promesse del governo a Lampedusa: hotspot svuotato entro venerdì e moratoria fiscale

Alla fine il governo ha promesso di "svuotare" l'hotspot di Lampedusa entro venerdì grazie alle navi quarantena che presto arriveranno nelle acque dell'Isola ed avviare i lavori di adeguamento della struttura. In più, Lampedusa godrà di una moratoria degli adempimenti fiscali sino a dicembre 2021 e mutui a tasso agevolato per i settori produttivi dell'isola, compresi pescatori e albergatori. Misure che dovrebbero essere oggetto di un decreto che il Consiglio dei ministri potrà varare anche oggi stesso.



Queste le rassicurazioni ricevute dal sindaco di Lampedusa Totò Martello e dal governatore della Regione Siciliana., Nello Musumeci, nell'incontro che si è svolto a Palazzo Chigi a Roma, con il premier Giuseppe Conte, il ministro dell'Interno, Lamorgese, il ministro all'Economia, Gualtieri e altri esponenti del governo.


Musumeci si è presentato con una consistente documentazione, in primis le relazioni della task force regionale incaricata di monitorare le condizioni sanitarie degli hotspot in funzione anti-covid. Per il presidente della Regione, «restano diversità di vedute con il governo, che ha proposto alcune iniziative ma slegate da un calendario, al di fuori di scadenze precise».


Si sente «parzialmente soddisfatto», invece, il sindaco di Lampedusa Totò Martello, ma aspetta il Consiglio dei ministri «dove tutto sarà messo nero su bianco». In linea generale «sono soddisfatto - ha detto in una intervista rilasciata al quotidiano La Stampa - perché sono stati affrontati sia il tema immigrazione, sia i provvedimenti che riguardano l'isola di Lampedusa e che sono una cosa seria, visto e considerato che noi stiamo subendo una doppia crisi, quella da Covid e quella da immigrazione». Venerdì, aggiunge, «sarà svuotato l'hotspot e sarà immediatamente messo in sicurezza. Poi, siccome resteranno in rada una o 2 navi-quarantena, si è stabilito che chi arriva sarà portato nell'hotspot il tempo dell'identificazione e del tampone e subito trasferito sulla nave».


Il sindaco spiega anche che verrà rafforzato «il sistema di sorveglianza, nessuno potrà uscire dal centro di accoglienza» e «siccome l'hotspot si svuoterà, sarà possibile completare i lavori di messa in sicurezza e ampliamento già appaltati da luglio».


In merito alle misure di sostegno, sull'isola ha detto Martello «noi abbiamo problemi legati alla sospensione delle tasse del 2011 e anche di quelle di ora, al punto che se l'Ufficio delle entrate ci mandasse le cartelle esattoriali l'intero tessuto economico di Lampedusa crollerebbe». perciò il governo ha immaginato misure compensative in relazione all'arrivo dei migranti e «sono state incluse tutte le categorie economiche, dagli albergatori ai pescatori. La sospensione delle tasse verrà fatta pure per coloro che sono pensionati. Sarà un provvedimento a 360 gradi del quale tutti usufruiranno». Ma, dice Martello, aspetto di vedere le misure previste messe nero su bianco.