Search
  • Redazione

Migrants fleeing the Cara of Caltanissetta, tracked 118 out of 184

The Great Escape is over for 118 of the 184 migrants who fled yesterday from the first reception centre in Caltanissetta. In fact, 118 migrants out of a total of 184 who had left the facility yesterday were traced and brought back to Cara di Pian del Lago di Caltanissetta.


The migrants were obliged to respect the quarantine. Yesterday, however, around 6 p.m., they began a mass escape. Law enforcement officers worked all night to track them down and are continuing their search. Many migrants fled barefoot through the countryside.


"I'm going to the Town Hall - said the mayor Roberto Gambino - to write a note to Minister Luciana Lamorgese reiterating that the structure of Caltanissetta is not able to contain these people, because evidently it is not suitable. I demand that no one come to Caltanissetta and that the Cara is emptied by those in quarantine. We thank the police for having tracked down more than 100 migrants, but I remain of the opinion that they cannot stay here.



(ITA) Migranti in fuga dal Cara di Caltanissetta, rintracciati 118 su 184


La Grande Fuga è finita per 118 dei 184 migranti fuggiti ieri dal centro di prima accoglienza di Caltanissetta. Sono stati rintracciati e riportati al Cara di Pian del Lago di Caltanissetta, infatti, 118 migranti su un totale di 184 che si erano allontanati ieri dalla struttura.


I migranti erano obbligati a rispettare la quarantena. Ieri però, intorno alle 18, hanno iniziato una fuga di massa. Le forze dell'ordine hanno lavorato tutta la notte per rintracciarli e stanno continuando le ricerche. Molti migranti sono fuggiti scalzi tra le campagne.


«Mi sto recando in Comune - ha detto il sindaco Roberto Gambino - a scrivere una nota al ministro Luciana Lamorgese ribadendo che la struttura di Caltanissetta non è in grado di contenere queste persone, perché evidentemente non è idonea. Pretendo che non venga più nessuno a Caltanissetta e che il Cara venga svuotato da chi è in i quarantena. Ringraziamo le forze dell'ordine per aver rintracciato più di 100 migranti ma rimango dell'opinione che non possano stare qui».