Search
  • Gianluca Reale

Migrants, Musumeci: «The Ministry of the Interior will send soldiers and quarantine ship»

«Within a few days it will be guaranteed that a large passenger ship will be sent into Sicilian waters to be reserved for migrants and the use of armed forces contingents for the most sensitive areas». This was assured by the Minister of the Interior, Luciana Lamorgese, during a telephone conversation with the President of the Sicilian Region, Nello Musumeci.



The President of the Sicilian Region this afternoon told Minister Lamorgese about the increasingly serious situation on the island caused by the continuous arrivals of migrants and the equally continuous attempts to escape from the reception centres dedicated to them.


«At the head of the Viminale - the governor reveals - I denounced, once again, the unsustainable situation on the island and the concern of mayors and local communities whose exasperation risks creating, especially in some areas, tension and social alarm. I have received precise guarantees about the presence of quarantine ships along the Sicilian coasts and near the island of Lampedusa, as well as the presence of military contingents to be flanked by the few and exhausted units of the police forces in order to avoid a repetition of escapes from reception centres. By now it is clear that in Sicily the question of migrants has also become a question of public order and health that can no longer be underestimated». 



(ITA) Migranti, Musumeci: «il ministero dell'Interno invia soldati e nave-quarantena»

«Entro pochi giorni sarà garantito l'invio nelle acque della Sicilia di una capiente nave-passeggeri da riservare ai migranti e il ricorso a contingenti delle forze armate, da destinare alle aree più sensibili». Lo ha assicurato il ministro dell'Interno Luciana Lamorgese, nel corso di un colloquio telefonico con il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci.


Il presidente della Regione Siciliana oggi pomeriggio ha fatto presente al ministro Lamorgese la situazione sempre più grave determinata nell’Isola dai continui arrivi di migranti e dagli altrettanto continui tentativi di fuga dai centri di accoglienza ad essi dedicati.

«Al capo del Viminale – rivela il governatore – ho denunciato, ancora una volta, la insostenibile situazione nell’Isola e la preoccupazione dei sindaci e delle comunità locali la cui esasperazione rischia di creare, specie in alcune zone, tensione e allarme sociale. Ho ricevuto precise garanzie sulla presenza di navi-quarantena lungo le coste siciliane e in prossimità dell'isola di Lampedusa, oltre la presenza di contingenti militari da affiancare alle poche e stremate unità delle forze dell'ordine per evitare il ripetersi di fughe dai Centri di accoglienza. Ormai appare chiaro come in Sicilia la questione migranti sia diventata anche una questione di ordine pubblico e di salute che non può più essere sottovalutata». 

Subscribe to Our Newsletter

SicilianNews

Write to info@siciliannews.com

 

ABOUT

CONTACT

ADVERTISE

  • White Facebook Icon
  • Bianco Twitter Icon
  • Bianco YouTube Icona

© 2020 by U.media Srl. - website created with Wix.com