Search
  • Redazione

Migrants, new refugees arriving to Pozzallo, the mayor: carry out swabs immediately

In the meantime, 180 migrants were transferred from the structures in the territory of Agrigento to Cara of Bari. And the transfers of migrants from Lampedusa have been arranged on regular service ships.



The merchant ship Cosmo, flying the Italian flag, with 108 migrants rescued yesterday on a barge in difficulty is arriving at the port of Pozzallo. Among them there are 12 women, half of whom are pregnant, and two minors (a child of a few months and a 5-year-old girl). The reception car is already ready to welcome the disembarkation of these refugees.


The mayor of Pozzallo, Roberto Ammatuna, states that «Pozzallo with his traditional culture of reception does not back down and is ready to receive this umpteenth landing of migrants, but I ask that health checks be carried out immediately and on the ship».


«There is no logistical time - Ammatuna adds - to carry out the swabs on all the migrants, so let's do serological blood tests immediately and then swabs for the positive ones. We are available for the reception but we ask for maximum attention to the health conditions of the migrants. Among other things, this was a commitment made in recent days by the Minister of the Interior and then fixed by an order of the President of the Sicilian Region. I have news that the tampons will be done to the migrants in two days. I will be happy to be denied, because that is how the commitments made in recent days are kept».


In the meantime, by today 180 migrants who are guests of the Civil Protection tent in Porto Empedocle and the former Villa Sikania in Siculiana will leave the Agrigento territory. The Prefecture has found, for all of them, places available at Cara of Bari. In the evening, with the scheduled ferry that will arrive at dawn tomorrow in Porto Empedocle, 80 Tunisians will be transferred from Lampedusa. And tomorrow morning, again with the regular ferry, they should leave - but for this transfer confirmation is expected - about 200 more. It is more and more difficult to find places available to host the migrants and to make sure that they can carry out the 14 days of anti-Covid health surveillance. Transfers from Lampedusa also depend on the location and accommodation in the migrants' available facilities.




(ITA) Migranti: profughi in arrivo, il sindaco di Pozzallo: subito tamponi


Intanto disposto il trasferimento 180 migranti dalle strutture del territorio di Agrigento al Cara di Bari. E predisposti i trasferimenti di migranti da Lampedusa a bordo di navi di linea.


La nave mercantile Cosmo, battente bandiera italiana, con a bordo 108 migranti salvati ieri su un barcone in difficoltà è in arrivo al porto di Pozzallo. Tra di loro ci sono 12 donne, di cui la metà in stato di gravidanza, e due minori (un bimbo di pochi mesi e una bimba di 5 anni). La macchina dell'accoglienza è già pronta ad accogliere lo sbarco di questi profughi.


il sindaco di Pozzallo, Roberto Ammatuna afferma che «Pozzallo con la sua tradizionale cultura dell'accoglienza non si tira indietro ed è pronta a ricevere questo ennesimo sbarco di migranti, ma chiedo che i controlli sanitari siano effettuati subito e sulla nave».


«Non ci sono i tempi logistici - aggiunge Ammatuna - per effettuare i tamponi su tutti i migranti, ebbene si facciano subito i test sierologici del sangue e poi i tamponi per quelli positivi. Siamo disponibili all'accoglienza ma chiediamo la massima attenzione sulle condizioni sanitarie dei migranti. Tra l'altro questo era un impegno assunto nei giorni scorsi dal Ministro dell'Interno e poi fissato da un'ordinanza del presidente della Regione siciliana. Ho notizie che i tamponi verranno fatti ai migranti fra due giorni. Sarò felice di essere smentito, perché così si tiene fede agli impegni assunti nei giorni scorsi».


Intanto, entro oggi 180 migranti ospiti della tensostruttura della Protezione civile di Porto Empedocle e dell'ex Villa Sikania di Siculiana lasceranno l'Agrigentino. La Prefettura ha trovato, per tutti loro, dei posti disponibili al Cara di Bari. In serata, con il traghetto di linea che giungerà all'alba di domani a Porto Empedocle, verranno trasferiti 80 tunisini da Lampedusa (Ag). E domattina, sempre col traghetto di linea, ne dovrebbero partire - ma per questo trasferimento s'attende conferma - altri 200 circa. E' sempre più difficile trovare dei posti disponibili per ospitare i migranti e per fare in modo che possano effettuare i 14 giorni di sorveglianza sanitaria anti-Covid. I trasferimenti da Lampedusa dipendono anche dalla collocazione e sistemazione nelle strutture disponibili dei migranti.