Search
  • Redazione

Palermo, drug operation by police in Ballarò market



Eleven in Palermo handcuffs for drugs in Palermo in the Ballarò district, famous for the open-air market that has become the most important and well-known in the city, supplanting the old Vucciria. State police carried out 11 pre-trial detention orders in the course of a Street Drug coded drug operation. The investigations, coordinated by the Prosecutor's Office and conducted by the investigators of the mobile team, have made it possible to vanquish an alleged gang in the historic market of Ballarò in Palermo which according to the investigations dealt with cocaine, crack, marijuana and hashish. One of the components ended up in prison, for eight house arrests were made for two the obligation to stay. To manage the business several pushers present at all hours of the day and night in the neighborhood, who were able to satisfy the "clientele". Several arrests were made in the act of crime. The investigations were launched in 2018 and continued for one year. Despite the arrests, the gang always managed to find new pushers to replace and some of the suspects would immediately have resumed the drug dealing activity once they returned to freedom.



(ITA) Palermo, arresti per droga nel mercato di Ballarò


Undici in manette a Palermo per droga a Palermo nel quartiere Ballarò, celebre per il mercato all'aperto che è divenuto il più importante e noto della città, soppiantando la vecchia Vucciria.


La polizia di Stato stamattina ha eseguito 11 ordinanze di custodia cautelare nel corso di un'operazione antidroga denominata in codice Street Drug. Le indagini, coordinate dalla Procura e condotte dagli investigatori della squadra mobile, hanno permesso di sgominare una presunta banda nel mercato storico di Ballarò a Palermo che secondo le indagini spacciava cocaina, crack, marijuana e hashish. Uno dei componenti è finito in carcere, per otto sono scattati gli arresti domiciliari per due l'obbligo di dimora.


A gestire l'attività diversi pusher presenti a tutte le ore del giorno e della notte nel quartiere, che riuscivano a soddisfare la "clientela". Diversi arresti sono avvenuti in flagranza di reato. Le indagini sono state avviate nel 2018 e sono proseguite per un anno. Nonostante gli arresti, la banda riusciva sempre a trovare nuovi pusher da rimpiazzare e alcuni degli indagati avrebbero subito ripreso l'attività di spaccio una volta tornati in libertà.