Search
  • Redazione

PD: «New logo of Sicily plagiarazed by the one of Salou in Spain, withdraw it immediately»

On the new logo and the promotion campaign for Sicily presented yesterday by the Region's Tourism Department, opposition to the attack.

The PD even talks about «plagiarization» from the logo of a tourist resort near Terragona, Spain. «If we were in school - the regional secretary, Anthony Barbagallo, says - the Musumeci government would get zero on the report card for not even being able to copy. The logo that cost the Sicilians over 20,000 euros is a bad copy of the logo of the tourist resort of Salou in Spain. The PD tabled an urgent question today for the immediate revocation of all measures. Sicily is going through a really complicated moment: those who administer are called to make wise choices that respect the economic difficulties that Sicilians face and not to waste resources to "plagiarize" a logo».


«A lot of noise for little less than nothing - Jose Marano, regional MP of the 5 Star Movement, says - a logo and a few video postcards are not enough to boost tourism in Sicily after the health emergency. While operators in the sector are waiting for concrete measures to attract visitors to the island, Councillor Messina continues to conjugate verbs to the future. We hope that the benefits promised to the tourism sector will be more substantial than what has been presented today».




(ITA) PD: «Il nuovo logo della Sicilia scopiazzato da quello di Salou in Spagna, ritirarlo subito»


Sul nuovo logo e sulla campagna di promozione della Sicilia presentati ieri dall'assessorato al Turismo della Regione, opposizioni all’attacco. Il PD parla addirittura di «scopiazzatura» dal logo di una località turistica vicino Terragona, in Spagna. «Se fossimo a scuola – dice il segretario regionale, Anthony Barbagallo - il governo Musumeci prenderebbe zero in pagella per non essere neanche in grado di copiare. Il logo che è costato oltre 20.000 euro ai siciliani è la brutta copia di quello della località turistica di Salou in Spagna. Il PD oggi stesso ha depositato una interrogazione urgente per la revoca immediata di ogni provvedimento. La Sicilia vive un momento davvero complicato: chi amministra è chiamato ad adottare scelte oculate e rispettose delle difficoltà economiche che attraversano i siciliani e non a sperperare risorse per "scopiazzare" un logo».


«Tanto rumore per poco meno di nulla – afferma invece Jose Marano, parlamentare regionale del Movimento 5 Stelle - non bastano un logo e qualche video cartolina per risollevare il turismo in Sicilia dopo l’emergenza sanitaria. Mentre gli operatori di settore attendono misure concrete per attirare visitatori nell’Isola l’assessore Messina continua a coniugare verbi al futuro. Ci auguriamo che le agevolazioni promesse al settore turistico siano più consistenti di ciò che è stato presentato oggi».