Search
  • Gianluca Reale

Regional budget law, 10 ml to support publishing



In regional finance there is a rule that can mean a lot for the publishing world and information in Sicily. This is article 8 c 3 which assigns 10 million contribution to local publishing. A fundamental support for a strategic sector that not only suffers from a long-standing crisis, but that the coronavirus emergency has certainly not favored, weakening advertising revenue considerably. Yet it is an area considered fundamental at this stage, so much so that newsrooms and newsstands were never closed during the lockdown. «In the next few hours - comments regional councilor Marco Falcone, commissioner of" Forza Italia "for the province of Catania - the Sicilian regional assembly will have the opportunity to launch a measure of great social and democratic value, that is, the commitment to invest ten million euros on support for Sicilian publishing and journalism. Forza Italia has embraced and supported with conviction this forward-looking choice of the Musumeci government which aims to secure companies and jobs that have already been in difficulty for some time, now even more endangered by the coronavirus emergency». «The resources deployed by the Region through the Irfis - Falcone continues"- are extended to the entire supply chain of information, from press agencies to newspapers to distributors and newsstands. In this way, the Musumeci government acknowledges the numerous requests coming from the Order of journalists, from the union and from hundreds of professionals, often in heavy precarious conditions, who work every day as interpreters of current events, an essential role for a free society, plural and democratic. A commitment - concludes Falcone - whose fruits have been even more appreciated by readers during the last dramatic weeks of crisis».



ITA) Finanziaria regionale, 10 ml a sostengo editoria


In Finanziaria regionale c'è una norma che può significare tanto per il mondo dell'editoria e l'informazione in Sicilia. Si tratta dell'articolo 8 c 3 che assegna 10 milioni di contributo all'editoria locale. Un sostegno fondamentale per un settore strategico che non solo risente di una crisi ormai annosa, ma che l'emergenza coronavirus non ha certo favorito, indebolendo le entrate pubblicitarie in modo considerevole. Eppure è un settore ritenuto fondamentale in questa fase, tanto che redazioni ed edicole non sono mai state chiuse durante il lockdown.


«Nelle prossime ore - commenta 'assessore regionale Marco Falcone, commissario di "Forza Italia" per la provincia di Catania - l'Assemblea regionale siciliana avrà l'opportunità di varare una misura di grande valenza sociale e democratica, cioè l'impegno a investire dieci milioni di euro sul sostegno all'editoria e al giornalismo siciliano. Forza Italia ha sposato e sostenuto con convinzione tale lungimirante scelta del Governo Musumeci che punta a mettere in sicurezza aziende e posti di lavoro già in difficoltà da tempo, oggi messi ancor di più in pericolo dall'emergenza coronavirus».


«Le risorse messe in campo dalla Regione attraverso l'Irfis - prosegue l'esponente "azzurro" - sono estese all'intera filiera dell'informazione, dalle agenzie di stampa ai giornali fino ai distributori e alle edicole. In questo modo, il Governo Musumeci recepisce le numerose istanze provenienti dall'Ordine dei giornalisti, dal sindacato e da centinaia di professionisti, spesso in pesanti condizioni di precarietà, che ogni giorno lavorano da interpreti dell'attualità, ruolo indispensabile per una società libera, plurale e democratica. Un impegno - conclude Falcone - i cui frutti sono stati ancor più apprezzati dai lettori nel corso delle ultime drammatiche settimane di crisi». 

Subscribe to Our Newsletter

SicilianNews

Write to info@siciliannews.com

 

ABOUT

CONTACT

ADVERTISE

  • White Facebook Icon
  • Bianco Twitter Icon
  • Bianco YouTube Icona

© 2020 by U.media Srl. - website created with Wix.com