Search
  • Redazione

Sicily Your happy Island, here is the communication campaign to attract tourists

Updated: Jun 18

Slogans, logo, videos, pictures. This is the communication campaign in the colours that are symbolic of the whole territory, presented by the Sicilian Region's Tourism Department to relaunch the island on the international tourist scene and to attract visitors.


"Sicily: your happy island" is the new slogan that makes the pair with Sicily waiting for you. There is a new colour logo - the word Sicily in which each letter is of a different colour, the yellow of the sun, the blue of the sea, the orange of citrus fruits, the green of trees "full of legend", the blue of the sky, the red of lava. The agency "World 2.0 Srl" of Catania has realized it. And then there is the emotional video, made with the images of Paolo Barone.



Here are the main elements of the communication campaign, presented this morning in Villino Florio all'Olivuzza, in Palermo, by the Regional Councillor for Tourism Manlio Messina, in the presence of the Councillor for Cultural Heritage and Sicilian Identity Alberto Samonà.



«Sicily has been heavily penalized by the three-month lockdown that, if on the one hand has changed the world, on the other hand has wiped out our economy, which has always lived by tourism and the related industries - Councillor Manlio Messina said - Sicilian entrepreneurs and the entire tourism industry, hotels, tour operators and travel agencies, tourist guides, restaurateurs and craftsmen are the ones who have paid the highest price since the outbreak of the Covid-19 pandemic. Today, as Musumeci's government, we want to tell the world - he added - that Sicily is a happy island and that we wish to share it, because we have learned to share it, with pride and pleasure, which are the characteristic features of our welcome».


Councillor Samonà added: «The Sicily brand confirms its strength, its greatness in the world. We do not sell a product, but we offer everyone our history and our culture, our identity. We have the great task of making everyone remember Sicily, not for the mafia, but for the Valley of the Temples, the ancient theatre of Taormina, Selinunte, Palermo, Catania, Messina, Enna and all the Sicilian cities, villages and places that once discovered become places of the heart».


On the new logo and the promotion campaign for Sicily presented yesterday by the Region's Tourism Department, opposition to the attack



(ITA) Sicilia Your happy Island, ecco la campagna di comunicazione rivolta ai turisti


Slogan, logo, video, immagini. Ecco la campagna di comunicazione presentata dall'assesorato al Turismo della Regione Siciliana per rilanciare l’isola nel panorama turistico internazionale e per attrarre i visitatori nel segno dei colori che sono simbolici di tutto il territorio.


«Sicilia: your happy Island» è il nuovo slogan che fa il paio con La Sicilia ti aspetta. C'è un nuovo logo a colori - la parola Sicilia in cui ogni lettera è di un colore diverso, il giallo come il sole, il blu del mare, l'arancione degli agrumi, il verde degli alberi «carichi di leggenda», l'azzurro del cielo, il rossa della lava. A realizzarlo è stata l'agenzia «World 2.0 Srl» di Catania. E poi c'è il video emozionale, realizzato con le immagini di Paolo Barone.


Ecco gli elementi portanti della campagna di comunicazione, presentata questa mattina nel Villino Florio all’Olivuzza, a Palermo, dall’assessore regionale del Turismo Manlio Messina, alla presenza dell’assessore ai Beni culturali e all’Identità siciliana Alberto Samonà.


«La Sicilia è stata fortemente penalizzata dal lockdown di tre mesi che, se da un lato ha cambiato il mondo, dall’altro ha azzerato la nostra economia che da sempre vive di turismo e dell’indotto ad esso legato - ha detto l’assessore Manlio Messina -. Gli imprenditori siciliani e tutta la filiera del turismo, alberghi, tour operator e agenzie di viaggio, guide turistiche, ristoratori, artigiani sono quelli che hanno pagato il prezzo più alto da quando è scoppiata la pandemia Covid-19. Oggi, come governo Musumeci, vogliamo dire al mondo - ha aggiunto - che la Sicilia è un’isola felice e che desideriamo condividerla, perché abbiamo imparato a condividerla, con orgoglio e piacere, che sono poi i tratti caratteristici della nostra accoglienza».


L’assessore Samonà ha aggiunto: «Il marchio Sicilia conferma la sua forza, la sua grandezza nel mondo. Noi non vendiamo un prodotto, ma offriamo a tutti la nostra storia e la nostra cultura, la nostra identità. Abbiamo il grande compito di fare in modo che tutti ricordino la Sicilia, non per la mafia, ma per la Valle dei Templi, il teatro antico di Taormina, Selinunte, Palermo, Catania, Messina, Enna e tutte le città siciliane, i borghi e i luoghi che una volta che si scoprono diventano luoghi del cuore».


Sul nuovo logo e sulla campagna di promozione della Sicilia presentati ieri dall'assessorato al Turismo della Regione, opposizioni all’attacco