Search
  • Redazione

Still searching for Viviana and her son, who have been missing for two days

Disappeared into thin air. The search continues relentlessly for Viviana Parisi, 43 years old, and her son Gioele, 4, who disappeared two days ago after a car accident on the A 20 Messina-Palermo motorway, near the hamlet of Torre del Lauro di Caronia, in the province of Messina.



The searches in these hours are concentrated in Piano Margi, an area near Barcellona Pozzo di Gotto. The advanced command post has sent the Dog Unit and the operational team of the fire brigade of Villafranca Tirrena. Also present on site are the forestry corps and the financial guard.


Last night too, traffic police, fire brigade, Carabinieri, forest rangers, civil defence and volunteers with the help of drones, dog units and topography experts searched the countryside of Caronia and neighbouring countries, but without mother and child. An attempt was made to retrace the routes that the two disappeared could have taken, including ruins and abandoned farmhouses.


The woman had told her husband to go to the Milazzo Shopping Centre, but inexplicably he was more than 100 km away. After a slight collision with the guard rail, she left the car and continued on foot with the child. Her personal belongings were found in his car.


The Prefecture of Messina activated yesterday the provincial plan of intervention for the search for missing persons, and the Patti Public Prosecutor's Office has opened an investigation to clarify the contours of the matter. Two are the most probable hypotheses for the investigators: that the woman, who was suffering from depression in recent times, was able to make a reckless gesture; or that she left voluntarily helped by someone.



(ITA) Ancora non si trovano Viviana e il figlio scomparsi da due giorni, proseguono le ricerche


Scomparsi quasi nel nulla. Proseguono senza sosta le ricerche di Viviana Parisi, 43 anni, e del figlio Gioele, 4, scomparsi due giorni fa dopo un incidente stradale autonomo sull'autostrada A 20 Messina Palermo, all'altezza della frazione di Torre del Lauro di Caronia (Me). Le ricerche in queste ore sono concentrate a Piano Margi, una zona vicina ai Barcellona Pozzo di Gotto (Me). Il posto di comando avanzato ha inviato il Nucleo cinofili e la squadra operativa dei vigili del fuoco di Villafranca Tirrena. Sul posto è presente anche il personale del corpo forestale e della guardia di finanza


Anche la scorsa notte polizia stradale, vigili del fuoco, carabinieri, uomini della forestale, protezione civile e volontari con l'ausilio di droni, unità cinofile, esperti di topografia hanno perlustrato le campagne di Caronia e dei paesi vicini, senza però madre e figlio. Si è cercato di ripercorrere gli itinerari che i due scomparsi avrebbero potuto percorrere, compresi ruderi e casolari abbandonati.


La donna aveva detto al marito di andare al Centro Commerciale di Milazzo, ma inspiegabilmente si trovava a più di 100 km di distanza. Dopo un lieve tamponamento con il guard rail ha lasciato l'auto proseguendo a piedi con il bimbo. Nella sua auto sono stati ritrovati i suoi effetti personali.


La Prefettura di Messina ha attivato ieri il piano provinciale di intervento per la ricerca di persone scomparse, e la Procura di Patti ha aperto un'inchiesta per chiarire i contorni della vicenda.. Due le ipotesi più probabili per gli investigatori: quella che la donna, che soffriva di depressione negli ultimi tempi, abbia potuto fare un gesto sconsiderato; oppure che si sia allontanata volontariamente aiutata da qualcuno.