Search
  • Redazione

Stores and shopping mall, all the new rules for shopping

Shops, all retail activities, including shopping centers, but also craft activities, driving schools and travel agencies reopen, but let's forget the old habits. Now going shopping is a series of rules to be respected. According to the proposals made by the Regions to the government, and implemented by the Council of Ministers, In these premises it will be necessary to "provide access rules, based on the characteristics of the individual exercises, in order to avoid gatherings and ensure the maintenance of at least 1 meter of separation between customers". For clothing stores in particular "disposable gloves must be made available to customers to be used to choose the goods independently, by touching them" and "customers must always wear a mask, as well as workers on all occasions of interaction with customers".


For markets and fairs in outdoor spaces, "the use of masks by both operators and customers is required, where interpersonal distancing of at least one meter is not possible". In addition, there is an obligation to provide disposable gloves for clothing stalls. Mayors may take restrictive measures for markets, even until suspension. In offices open to the public "with a high influx of customers", moreover, the distance of one meter between people must be respected. The public reception activity "can only be carried out in dedicated stations equipped with glass or protective walls".



(ITA) Negozi, tutte le nuove regole per fare shopping


Riaprono i negozi, tutte le attività di vendita al dettaglio, compresi i centri commerciali, ma anche le attività artigianali, le scuole guida e le agenzie di viaggio, ma scordiamoci le vecchie abitudini. Adesso andare a fare shopping prevede una serie di regole da rispettare.


Secondo le proposte fatte dalle Regioni al governo, e recepite dal Consiglio dei ministri, In questi locali bisognerà «prevedere regole di accesso, in base alle caratteristiche dei singoli esercizi, in modo da evitare assembramenti e assicurare il mantenimento di almeno 1 metro di separazione tra i clienti». Per i negozi di abbigliamento in particolare «dovranno essere messi a disposizione della clientela guanti monouso da utilizzare obbligatoriamente per scegliere in autonomia, toccandola, la merce» e «i clienti devono sempre indossare la mascherina, così come i lavoratori in tutte le occasioni di interazione con i clienti».



Per i mercati e le fiere in spazi esterni è prescritto l’«utilizzo di mascherine sia da parte degli operatori che da parte dei clienti, ove non sia possibile assicurata il distanziamento interpersonale di almeno un metro». In più c'è l'obbligo di fornire guanti monouso per le bancarelle di abbigliamento. I sindaci possono adottare misure restrittive per i mercati, addirittura fino alla sospensione.


Negli uffici aperti al pubblico «ad alto afflusso di clienti», inoltre, bisogna rispettare la distanza di un metro fra le persone. L'attività di ricevimento del pubblico «può essere svolta esclusivamente nelle postazioni dedicate e dotate di vetri o pareti di protezione».