Search
  • Redazione

The Sicilian Salvatore Castano represents Italy at the Best Sommelier of Europe & Africa

Sommelier Salvatore Castano will represent Italy in the Competition for the Best Sommelier in Europe & Africa, the most important continental competition organized every three years by ASI - Association de la Sommellerie Internationale, to be held from 16 to 20 November 2020 in Limisso, Cyprus.



The competition for the Best Sommelier of Europe & Africa is one of the three prestigious continental competitions (with Best Sommelier of the Americas and Best Sommelier of Asia & Oceania) to which only one candidate per country can enter, chosen by the respective National Associations members of ASI.


To represent Italy, ASPI - Associazione Sommellerie Professionale Italiana, the only Italian association that is a member of ASI, has selected Salvatore Castano: born in 1990, from Giardini Naxos (Taormina), he is currently Head Sommelier & On Trade Advisor at Friarwood, a renowned London boutique, and has recently won the "Premio Fondazione Birra Moretti per la valorizzazione della birra a tavola" as well as second place in the competition for Best Sommelier of Italy ASPI 2019.


Castano's candidature comes after two difficult selection phases, held in April 2019 and last July online. The participants were involved in theoretical, written and oral tests, and practical tests of tasting, decanting, food-wine pairing, service. Not only: aspiring candidates for the continental title were also assessed for attitude and knowledge of foreign languages. Moreover, to compete for the title of Best Sommelier in Europe, it is necessary to be multifaceted professionals of the highest level, with a deep knowledge of the vast and varied world of beverages (not only wine, but also beer, spirits, coffee, water, ...), as well as interpersonal skills to interact at best with an increasingly cosmopolitan, informed and attentive clientele.


Salvatore Castano stood out among his Italian colleagues as the ideal candidate to face the series of theoretical-practical selection tests with extremely strict criteria that will lead to the title of Best Sommelier in Europe 2020, as well as the candidature for the next ASI competition for Best Sommelier in the World, in 2022, which will be attended by sommeliers from over 60 countries around the world, in addition to the 3 sommeliers winning continental titles.



(ITA) Il siciliano Salvatore Castano rappresenta l'Italia al Miglior Sommelier d'Europa & Africa


Sarà il sommelier Salvatore Castano a rappresentare l’Italia nel Concorso per il Miglior Sommelier d’Europa & Africa, la più importante competizione continentale, organizzata ogni tre anni da ASI - Association de la Sommellerie Internationale, che si terrà dal 16 al 20 novembre 2020 a Limisso, Cipro.


il concorso per il Miglior Sommelier d’Europa & Africa è uno dei tre prestigiosi concorsi continentali (con Miglior Sommelier delle Americhe e Miglior Sommelier d’Asia & Oceania) a cui può accedere un solo candidato per Paese, scelto dalle rispettive Associazioni Nazionali membri dell’ASI.


Per rappresentare l’Italia, ASPI – Associazione Sommellerie Professionale Italiana, unica associazione italiana membro di ASI, ha selezionato Salvatore Castano: classe 1990, originario di Giardini Naxos (Taormina), attualmente è Head Sommelier & On Trade Advisor presso Friarwood, rinomata boutique londinese, e si è recentemente aggiudicato il “Premio Fondazione Birra Moretti per la valorizzazione della birra a tavola” nonché il secondo posto nel concorso per il Miglior Sommelier d’Italia ASPI 2019.


La candidatura di Castano arriva dopo due difficili fasi di selezione, tenutesi ad aprile 2019 e lo scorso luglio online. I partecipanti sono stati impegnati in prove teoriche, scritte e orali, e prove pratiche di degustazione, decantazione, abbinamento cibo-vino, servizio. Non solo: gli aspiranti candidati al titolo continentale sono stati valutati anche per atteggiamento e conoscenza delle lingue straniere. Del resto, per competere per il titolo di Miglior Sommelier d’Europa è necessario essere professionisti poliedrici di altissimo livello, dotati di una profonda conoscenza del vastissimo e variegato mondo delle bevande (non solo vino, ma anche birra, distillati, caffè, acqua, …), nonché di capacità relazionali per interagire al meglio con una clientela sempre più cosmopolita, informata e attenta.


Salvatore Castano ha saputo distinguersi tra i suoi colleghi italiani come candidato ideale per affrontare la serie di prove teorico-pratiche di selezione dai criteri estremamente rigorosi che condurranno al titolo di Miglior Sommelier d’Europa 2020, nonché alla candidatura per il prossimo concorso ASI per il Miglior Sommelier del Mondo, nel 2022, a cui parteciperanno sommelier da oltre 60 Paesi nel mondo, oltre ai 3 sommelier vincitori dei titoli continentali.

Subscribe to Our Newsletter

SicilianNews

Write to info@siciliannews.com

 

ABOUT

CONTACT

ADVERTISE

  • White Facebook Icon
  • Bianco Twitter Icon
  • Bianco YouTube Icona

© 2020 by U.media Srl. - website created with Wix.com