Search
  • Gianluca Reale

Those on Sunday, here are the shops that can remain open


Pastry shops, bakeries, tobacco shops and farmers' markets can also open on Sundays. The mayors of tourist or religious places will be able, with a special ordinance, to allow the shops to open also on Sunday. This concession does not apply to shopping malls and outlets, which for now must remain closed on Sunday.


The clarifications come from a circular from the Regional Department of Civil Protection, which provides some clarifications of the provisions contained in the ordinance of the President of the Sicilian Region, Nello Musumeci, of 17 May.


PASTRY, BAKERY, TOBACCO AND FARMER'S MARKETS. The civil protection clarifies that the art.10, co.1 of the ordinance n. 21 of 17 May 2020, the pastry shops, bakeries and farmer's markets who, therefore, can choose whether or not to observe the opening to the public on Sundays and holidays, and this taking into account the homogeneous content of the activities carried out with those expressly authorized by the order. The same for tobacco shops, for the particular purposes carried out by these activities on Sundays and holidays.


COMMERCIAL ACTIVITIES IN TOURIST AND WORSHIP PLACES. The circular signed by the head of the regional civil protection, Calogero Foti, clarifies that the mayors can dispose with their own ordinances, in compliance with the obligations of interpersonal distancing and all measures to prevent contagion, the opening to the public on Sundays and holidays of shops located in tourist places and places of worship, with the exception of shopping malls and outlets, for which the closure obligation continues to apply. The mayor of Taormina immediately issued the order and from today the shops of the "Pearl of the Ionian" can remain open.


DANCE SCHOOLS, ADVENTURE PARKS AND WATER PARKS. The opening on Sunday and public holidays of the structures and of these activities is admitted, by analogy with the discipline on sporting activities, on condition of full respect, as well as of the rules of the Dpcm of 17 May 2020, of the prescriptions referred to in circulars of the Health Activities and Epidemiological Observatory department of May 3, 2020 and of May 21, 2020. In compliance with the same requirements, the ordinary opening of dance schools is allowed. In short, these too will be able to open but with due precautions.



(ITA) Quelli della domenica, ecco i negozi che possono restare aperti


Pasticcerie, panifici, tabacchi e mercati del contadino possono aprire anche la domenica. I sindaci di località turistiche o di culto potranno, con una apposita ordinanza, permettere agli esercizi commerciali, i negozi, di aprire anche la domenica. Concessione che non vale per i centri commerciali e gli outlet, che per adesso la domenica dovranno rimanere chiusi.


Le precisazioni arrivano da una circolare del Dipartimento regionale di protezione civile, che fornisce alcuni chiarimenti delle disposizioni contenute nell'ordinanza del presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, dello scorso 17 maggio.


PASTICCERIE, PANIFICI, TABACCAI E MERCATI DEL CONTADINO. La protezione civile chiarisce che l’art.10, co.1 dell’ordinanza n. 21 del 17 maggio 2020, nella parte in cui esclude dall’obbligo di chiusura al pubblico “le farmacie, le edicole, i bar, la ristorazione e i fiorai”, va interpretato nel senso che nel suddetto novero di esclusioni vanno altresì ricompresi, anche alla luce dell’art. 3 della medesima ordinanza, le pasticcerie, i panifici e i mercati del contadino che, pertanto, potranno scegliere se osservare o meno l’apertura al pubblico nei giorni domenicali e festivi, e ciò tenuto conto della omogeneità contenutistica delle attività svolte con quelle espressamente autorizzate dall’ordinanza, e i tabacchi, per le particolari finalità svolte da detti esercizi nelle giornate domenicali e festive.


ESERCIZI COMMERCIALI IN LUOGHI TURISTICI E DI CULTO. La circolare firmata dal capo della protezione civile regionale, Calogero Foti, chiarisce che i sindaci possono disporre con proprie ordinanze, nel rispetto degli obblighi di distanziamento interpersonale e di tutte le misure di prevenzione del contagio, l’apertura al pubblico nei giorni domenicali e festivi degli esercizi commerciali siti in luoghi turistici e in luoghi di culto, con eccezione di supermercati e outlet, per i quali continua a valere l’obbligo di chiusura. Il sindaco di Taormina ha subito emesso l'ordinanza e da oggi i negozi della "Perla dello Jonio" possono restare aperti.

SCUOLE DI DANZA, PARCHI AVVENTURA E PARCHI ACQUATICI. L’apertura nei giorni domenicali e festivi delle strutture e di questi esercizi é ammessa, per analogia con la disciplina in materia di attività sportive, a condizione del rispetto integrale, oltre che delle regole del Dpcm del 17 maggio 2020, delle prescrizioni di cui alle circolari del dipartimento Attività sanitarie e Osservatorio epidemiologico prot.16255 del 3 maggio 2020 e prot.19361 del 21 maggio 2020. Nel rispetto delle medesime prescrizioni, è ammessa l’apertura ordinaria delle scuole di danza. Insomma, anche questi potranno aprire ma con i dovuti accorgimenti.



Subscribe to Our Newsletter

SicilianNews

Write to info@siciliannews.com

 

ABOUT

CONTACT

ADVERTISE

  • White Facebook Icon
  • Bianco Twitter Icon
  • Bianco YouTube Icona

© 2020 by U.media Srl. - website created with Wix.com