Search
  • Redazione

Vouchers also for tourist cooperatives, ok for the Register of tour operators


The vouchers for the purchase of the tourist packages provided for in the regional financial law have been extended to tourism businesses and cooperatives. The vouchers can also be used for tickets for museums and monumental poles. Furthermore, finally, the regional register of tour operators will be created. This is the content of an amendment signed by Claudio Fava approved last night by the Sicilian regional assembly, during the votes on the budget law. «The rules to limit the impact of the crisis on tourism - said Fava - will allow, in addition to giving answers to tourism cooperatives and businesses in the sector also through the creation of tourist packages, the expected establishment of a regional register of tour operators». A second amendment, signed by the President of the anti-Mafia Commission, had already been approved for support to the world of information and the media. These amendments add up to what has already been proposed in the commission, and implemented in the text, regarding the purchase of publications from Sicilian book publishers and measures to support the school and university. «These are all measures - comments Fava - that are not limited to the proper support for economic sectors. Help to Sicilian publishers, in fact, will also lead to an enhancement of the facilities of the municipal libraries of the region. Likewise, a further contribution which, we think, has significantly improved the proposal presented by the regional government, together with the other proposed and approved modifications which concern an expansion of the possibilities of using the funds for aid to Sicilians and Sicilians in economic difficulty and the extension of the period of reduction or exemption of local taxes for public businesses and economic activities to the entire period of limitations».



(ITA) Voucher anche per imprese e coop turistiche, via all'Albo dei tour operator


I voucher per l’acquisto dei pacchetti turistici previsti nella legge finanziaria regionale sono stati allargati a imprese e cooperative turistiche. I voucher potranno essere utilizzati anche per i ticket di musei e poli monumentali. Inoltre, finalmente, sarà realizzato, l’albo regionale dei tour Operator. Questo il contenuto di un emendamento a firma di Claudio Fava approvato ieri notte dall'Assemblea regionale siciliana, nel corso delle votazioni sulla legge di bilancio. «Le norme per limitare l’impatto della crisi sul turismo - ha detto Fava - consentiranno, oltre a dare risposte alle cooperative turistiche  e alle imprese del settore anche attraverso la creazione di pacchetti turistici, l’attesa istituzione di un albo regionale dei tour operator».


Un secondo emendamento a firma del Presidente dell'antimafia era già stato approvato per il sostegno al mondo dell’informazione e dei media.  Questi emendamenti si sommano a quanto già proposto in sede di commissione, e  recepito nel testo, relativamente all'acquisto delle pubblicazioni degli editori librari siciliani e alle misure a sostegno della scuola e dell’università.


«Sono tutte misure - commenta Fava - che non si limitano al doveroso sostegno ai settori economici. L’aiuto agli editori siciliani, infatti, comporterà anche un potenziamento delle dotazioni delle biblioteche comunali della regione. Parimenti Un ulteriore contributo che, pensiamo, abbia sensibilmente migliorato la proposta presentata dal governo regionale, insieme alle altre modifiche proposte e approvate che riguardano un ampliamento delle possibilità di utilizzo dei fondi per l’aiuto ai siciliani e alle siciliane in difficoltà economica e l’estensione del periodo di riduzione o esenzione dei tributi locali per gli esercizi pubblici e le attività economiche all’intero periodo delle limitazioni».