Search
  • Redazione

Water bomb in Palermo, it's a mistery on the two missing, firemen keep searching

On the day after the yesterday afternoon's violent cloudburst, Palermo counts the damages. With the mistery on the two presumed victims, still missing, whose bodies have not yet been found.



It has gone on all night, in fact, the work of the fire brigade teams that are draining from the water the underpass of the ring road of Palermo, at the height of the former Motel Agip, looking for any missing after the water bomb that hit the city yesterday afternoon. According to a witness reported that two people were trapped inside a car completely submerged by water, although until now no missing persons report has been submitted to the police. The "mistery" can only be resolved after the water has been completely dredged and the cars have been inspected. An intervention which, despite the work of the high-capacity waterways transported to the site, will be completed late in the morning. The mayor of Palermo, Leoluca Orlando, is also following the search operations for the two people missing in the underpass of the ring road in Via Lazio.


Over 300 operations, many of which are still underway, and the clearing of several houses were carried out yesterday by the fire brigade. The firemen evacuated several buildings at risk of collapse between Via Marabitti and Via Spedalieri. In some buildings there are conspicuous cracks on the outside and residents were unable to close the entrance doors. The fire brigade teams are also engaged in the Baida area where a torrent of water and mud has dragged several cars for hundreds of metres.



(ITA) Bomba d'acqua a Palermo, è "giallo" sui due dispersi, si continua a cercare


Nel day after del violento nubrifragio di ieri pomeriggio, Palermo fa la conta dei danni. Con il "giallo" sulle due presunte vittime, tuttora disperse, i cui corpi non si sono ancora trovati.


E' andato avanti per tutta la notte, infatti, il lavoro delle squadre dei vigili del fuoco che stanno prosciugando dall'acqua il sottopasso della circonvallazione di Palermo, all'altezza dell'ex Motel Agip, alla ricerca di eventuali dispersi dopo la bomba d'acqua che ieri pomeriggio si è abbattuta sulla città. Secondo quanto ha riferito un testimone due persone sarebbero rimaste intrappolate all'interno di un'auto completamente sommersa dall'acqua, anche se fino ad ora agli organi di polizia non è stata presentata alcune denuncia di scomparsa. Il "giallo" potrà essere risolto solo in seguito al dragaggio completo dell'acqua e all'ispezione delle auto. Un'intervento che, nonostante il lavoro delle idrovore ad alta portata trasportate sul posto, si concluderà in tarda mattinata. Anche il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, sta seguendo le operazioni di ricerca delle due persone disperse nel sottopasso della circonvallazione in via Lazio.


Oltre 300 interventi, molti dei quali ancora in corso, e lo sgombero di diverse abitazioni sono stati svolti ieri dai vigili del fuoco. I pompieri hanno fatto evacuare diverse palazzine a rischio di crollo tra via Marabitti e via Spedalieri. In alcuni edifici sono presenti delle crepe vistose all'esterno e i residenti non sono riusciti a chiudere le porte d'ingresso. Le squadre dei vigili del fuoco sono impegnate anche nella zona di Baida dove un torrente di acqua e fango ha trascinato diverse vetture per centinaia di metri.

Subscribe to Our Newsletter

SicilianNews

Write to info@siciliannews.com

 

ABOUT

CONTACT

ADVERTISE

  • White Facebook Icon
  • Bianco Twitter Icon
  • Bianco YouTube Icona

© 2020 by U.media Srl. - website created with Wix.com