Search
  • Redazione

Zes, the Sicilian PD: «The national government has kept its commitments, now it's up to the Region»

On the establishment of the Zes, the Special Economic Zones in Sicily, the Sicilian PD immediately takes a stand. Also because the Minister for the South, Giuseppe Provenzano, who signed the founding decrees is of the PD. And the Democratic Party emphasizes the work of the PD.


Anthony Barbagallo

«The national government, in particular the Ministry for the South led by Giuseppe Provenzano - the regional secretary of the PD, Anthony Barbagallo, says - has kept its commitments by offering our island a concrete instrument able to encourage investment and to relaunch work and employment. Now it is up to the Region to do its part to make the most of this opportunity».


For Giuseppe Lupo, leader of the PD group at the Sicilian Regional Assembly, «the establishment of the Special Economic Zones offers our island a fundamental tool to open a new phase of economic, entrepreneurial and employment development. It is a measure strongly desired by the national government and the Minister for the South Giuseppe Provenzano, to whom we would like to thank for the work he is doing for the South and for Sicily».


«Now don't waste time, we need to activate all the resources and tools offered by the establishment of the Special Economic Zones to attract investment, new businesses and create opportunities for work and growth in Sicily», Antonello Cracolici, regional deputy of the PD, adds. «To the Minister Provenzano and the national government we address a sincere appreciation for having given concreteness to this path - Cracolici concludes - now we expect the same commitment to be maintained by the Region».



(ITA) Zes, il PD siciliano: «il governo nazionale ha mantenuto gli impegni, ora tocca alla Regione»


Sull'istituzione delle ZES, le Zone economiche speciali, il PD siciliano prende subito posizione. Anche perché il ministro per il Sud, Giuseppe Provenzano, che ha firmato i decreti istitutivi è del PD. E il partito democratico ne rimarca l'operato.


«Il governo nazionale, in particolare il Ministero per il Sud guidato da Giuseppe Provenzano - afferma il segretario regionale del PD, Anthony Barbagallo - ha mantenuto gli impegni offrendo alla nostra isola uno strumento concreto in grado di favorire investimenti e di rilanciare il lavoro e l’occupazione. Ora tocca alla Regione fare la propria parte per sfruttare al meglio questa opportunità».

Per Giuseppe Lupo, capogruppo del PD all’Assemblea regionale siciliana «l’istituzione delle Zone Economiche Speciali offre alla nostra isola uno strumento fondamentale per aprire una nuova fase di sviluppo economico, imprenditoriale ed occupazionale. Si tratta di una misura fortemente voluta dal governo nazionale e dal Ministro per il Sud Giuseppe Provenzano, al quale va il nostro ringraziamento per il lavoro che sta facendo per il Sud e per la Sicilia».


«Adesso non si perda tempo, bisogna attivare tutte le risorse e gli strumenti offerti dall’istituzione delle Zone Economiche Speciali per attrarre investimenti, nuove imprese e creare opportunità di lavoro e crescita in Sicilia», aggiunge Antonello Cracolici, parlamentare regionale del PD. «Al ministro Provenzano ed al governo nazionale rivolgiamo un sincero apprezzamento per aver dato concretezza a questo percorso – conclude Cracolici – adesso ci aspettiamo che lo stesso impegno sia mantenuto dalla Regione».

Subscribe to Our Newsletter

SicilianNews

Write to info@siciliannews.com

 

ABOUT

CONTACT

ADVERTISE

  • White Facebook Icon
  • Bianco Twitter Icon
  • Bianco YouTube Icona

© 2020 by U.media Srl. - website created with Wix.com